Crea sito

COME SOSTITUIRE IL BURRO NELLE PREPARAZIONI DOLCI E SALATE

Vi siete mai chiesti come sostituire il burro nelle preparazioni dolci e salate? Se si, allora questo articolo vi sarà utile, perché cercherò di elencare gli ingredienti che si possono usare in cucina al posto del burro.

come sostituire il burro

Il burro è un grasso di origine animale ottenuto dalla lavorazione della crema ricavata dal latte. Le ragioni che possono spingere a cercare validi sostituti del burro sono diverse a partire da quelle connesse all’esigenza di seguire un regime alimentare ipocalorico per tenere il peso sotto controllo.  Inoltre, trattandosi di un derivato di origine animale, non può essere consumato nemmeno da chi segue una dieta vegana. Anche chi soffre di colesterolo alto deve ridurre il consumo di burro mentre le persone intolleranti al lattosio non possono consumarlo in quanto costituito dalla parte grassa del latte.

Il burro ha un alto contenuto energetico (circa 750 calorie per 100 grammi) ed è largamente utilizzato sia per le preparazioni dolci che per quelle salate: può essere spalmato sul pane, aromatizzato con spezie ed erbe varie, usato per salse, condimenti e per cuocere cibi, impiegato nella preparazione di torte e biscotti. Esso dona indubbiamente un sapore e una consistenza particolari a tutte le preparazioni in cui viene utilizzato, oltre ad essere ricco di vitamine e minerali, ma se per le ragioni sopra elencate, si ha bisogno di eliminarlo dalla propria dieta o semplicemente se ne vuole ridurre il consumo, allora gli ingredienti che ora elencherò, sono dei validi sostituti. Ed ecco come sostituire il burro!

Olio extravergine di oliva e di semi.

Ovviamente il primo sostituto per eccellenza del burro è l’olio extravergine di oliva, che possiamo utilizzare sia nelle preparazioni salate (condire, friggere, soffriggere) che in quelle dolci. Per queste ultime, si pone un solo problema dato dal sapore intenso dell’olio di oliva che potrebbe pertanto modificare leggermente il sapore finale del dolce che avete preparato. Se questo non costituisce un problema, usatelo tranquillamente anche per fare i dolci, li renderà soffici e saporiti; in caso contrario e se preferite un gusto più delicato, usate l’olio di semi, preferibilmente quello di arachidi o di girasole. Ricordate solo di impiegare le giuste dosi: in generale, 100 gr di burro possono essere sostituiti con 80 gr di olio sia di oliva che di semi. 

Yogurt e panna.

Sia per le ricette dolci (biscotti, torte) che per quelle salate (sughi, salse) potete utilizzare anche lo yogurt che è decisamente meno calorico e la panna che ha un sapore più delicato rispetto al burro. Inoltre, se siete vegani o intolleranti al lattosio, esistono in commercio anche panna e yogurt vegetali come ad esempio quelli di soia. In ogni caso, per ogni 100 gr di burro si devono usare circa 120 gr di yogurt o panna.

Margarina vegetale.

In alternativa, si può optare (ricette dolci e salate) per la margarina vegetale che conferisce la stessa cremosità del burro, anche se è più ricca di grassi idrogenati e per questo è meno salutare del burro. In questo caso, la quantità da usare è la stessa: per 100 gr di burro, usate 100 gr di margarina. 

Ricotta ed altri formaggi freschi.

Per preparare biscotti, torte, ciambelle o condire pasta e altri piatti salati, potete usare anche la ricotta o un altro formaggio cremoso come il mascarpone, lo stracchino, ecc. Anche in questo caso, da usare nella medesima proporzione del burro. 

Crema di frutta secca e semi oleosi.

Per sostituire il burro, si può usare anche una crema ottenuta con mandorle, anacardi, arachidi, semi di sesamo, semi di girasole, ecc. Attenzione, però, al sapore molto più intenso e particolare rispetto al burro e quindi al tipo di ricetta, dolce o salata, in cui la utilizzerete. Ad esempio, il burro di arachidi o quello di mandorle è perfetto per dolci, biscotti e crostate, mentre la crema di semi di sesamo (tahin) è l’ideale per preparazioni salate come l’humus. Il burro vegetale è facilmente reperibile nei negozi biologici, ma sappiate che è facilissimo prepararlo in casa: vi basterà frullare con un mixer i semi o la frutta secca fino ad ottenere una crema densa. In questo caso, la dose consigliata è la metà rispetto al burro. 

Frutta fresca.

Anche la frutta fresca può essere utilizzata in sostituzione del burro nella preparazione di dolci e torte.  La frutta deve essere molto matura per poter essere poi schiacciata con una forchetta o frullata con un mixer fino ad ottenere una purea cremosa. Si può usare l’avocado, la banana, la pera, la mela o altra frutta a disposizione. La dose da utilizzare è la stessa della quantità di burro richiesta dalla ricetta, con l’unica avvertenza di ridurre la quantità di zucchero se si utilizza frutta molto dolce. La purea di frutta in sostituzione del burro si usa prevalentemente nella preparazione di muffin, plumcake e altri dolci soffici.

Olio di cocco.

Si tratta di un olio vegetale estratto dalla polpa essiccata del cocco. Può essere utilizzato sia per la cottura di piatti salati sia prevalentemente per la preparazione di prodotti da forno come torte vegane. A causa dell’elevato contenuto in grassi saturi, l’Organizzazione Mondiale della Sanità suggerisce tuttavia di limitarne il consumo e comunque vi consiglio di scegliere sempre un olio di cocco non raffinato, cioè che non è stato sottoposto ad alcun procedimento industriale. L’olio di cocco si presenta in forma solida (molto più simile alla consistenza del burro che dell’olio) e fonde alla temperatura di 25°. Per 100 gr di burro, usate 80 gr di olio di cocco.

Se per determinate esigenze o semplicemente per curiosità o voglia di sperimentare, decidete di sostituire il burro nelle vostre preparazioni, avete qui diverse valide alternative tra cui scegliere ed io ora vi saluto, sperando di esservi stata utile!

Se vi è piaciuto l’articolo Come sostituire il burro nelle preparazioni dolci e salate, condividetelo e seguitemi anche sulla mia pagina Facebook Le ricette di Matilde per restare sempre aggiornati e non perdere nessuna novità. Se vi va, consultate la mia rubrica UTILI, COMODI E INDISPENSABILI e Iscrivetevi al mio nuovo canale YOUTUBE  Ciao alla prossima!