Crea sito

CASSATA SICILIANA

La cassata siciliana è un dolce buonissimo tipico della pasticceria siciliana a base di pan di Spagna, ricotta di pecora, frutta candita e altri ingredienti che variano a seconda delle diverse ricette locali, come cioccolato, pistacchi, pinoli, maraschino, cannella. La cassata inizialmente era solo un involucro di pasta frolla e ricotta cotto al forno. Poi si passò alla versione fredda quando fu creata la pasta reale (un impasto a base di mandorle o pistacchi e zucchero) che andò a sostituire la pasta frolla. La mia versione prevede un goloso ripieno di ricotta di pecora, canditi e gocce di cioccolato, racchiuso in un involucro morbido di pan di Spagna, poi ricoperto da una dolce glassa fatta con lo zucchero a velo e decorata con tanta frutta candita. Anche se inizialmente questo dolce era preparato durante il periodo pasquale, ora lo si trova praticamente tutto l’anno e in particolare qui a Napoli, lo mangiamo soprattutto durante le feste natalizie. Buonissimo!

cassata siciliana

Cassata siciliana.

Ingredienti per il pan di Spagna:

  • 5 uova;
  • 100 gr di farina;
  • 50 gr di fecola di patate;
  • 150 gr di zucchero;
  • un limone:

Ingredienti per la farcia;

  • 1 kg di ricotta di pecora;
  • 100 gr di gocce di cioccolato;
  • 250 gr di zucchero;
  • 100 gr di canditi a cubetti;

Per la glassa:

  • 300 gr di zucchero a velo;
  • mezza tazzina di acqua;
  • frutta candita per decorare.

Procedimento.

  1. Montate le uova e lo zucchero con l’aiuto di uno sbattitore elettrico o di una planetaria per circa 15 minuti fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro. Ora incorporate delicatamente e lentamente la farina setacciata e la fecola, con movimenti circolari dal basso verso l’alto. Imburrate e infarinate uno stampo e versateci il composto a base di uova. Cuocete in forno già caldo a 180° per 20 minuti in modalità statica. Sarebbe preferibile preparare il pan di Spagna il giorno prima.
  2. Sistemate la ricotta in un setaccio e tenetela tutta la notte in frigo a sgocciolare. Il giorno successivo frullatela con lo zucchero e unite i canditi e le gocce di cioccolato. Tenete la crema in frigo.
  3. Ora possiamo procedere all’assemblaggio del dolce. Tagliate il pan di Spagna in modo da ottenere un disco sottile dello spessore di 5 mm e dei rettangolini alti 5 cm. Conservate gli scarti. Prendete uno stampo per cassata tondo con i bordi a svasare e sistemate sul fondo il disco di pan di Spagna. Sui bordi dello stampo, invece, posizionate i rettangoli di dolce, facendo in modo che non restino spazi vuoti né sui bordi né sul fondo. Prendete la crema di ricotta dal frigo e versatela nello stampo livellandola bene con una spatola. Completate con cubetti di pan di Spagna sulla superficie. Trasferite la cassata in frigo per almeno 3-4 ore affinché possa rassodarsi.
  4. Intanto preparate la glassa. Versate lo zucchero a velo e l’acqua in un pentolino ponendolo sul fuoco e mescolando per far sciogliere tutto lo zucchero. Quando raggiungerà la temperatura di 70°, togliete il composto dalla fiamma. Capovolgete la cassata su un vassoio con un movimento deciso e versate sulla sua superficie la glassa ancora calda, livellandola subito con una spatola perché si indurisce quasi immediatamente. Decorate con la frutta candita. Sistemate la cassata siciliana qualche ora in frigo e servitela ben fredda!

Vi consiglio questo sbattitore elettrico della Moulinex con un motore da 450 W, 5 velocità, fruste a filo e a gancio e recipiente da 2,5l.

Se vi è piaciuta questa ricetta, condividetela e seguitemi anche sulla mia pagina Facebook Le ricette di Matilde o sugli altri social per restare sempre aggiornati e non perdere nessuna novità. Se vi va, consultate la mia rubrica UTILI, COMODI E INDISPENSABILI e Iscrivetevi al mio nuovo canale YOUTUBE  Ciao, alla prossima!

#adv