Crea sito

STRUFFOLI AL FORNO

 

struffoli al forno

Struffoli al forno.

Gli struffoli sono un dolce napoletano tipico del periodo natalizio: si tratta di piccole palline di pasta che vengono fritte e poi condite con miele, anice e confettini. I miei struffoli, invece, non sono fritti ma sono cotti al forno e questo li rende leggeri e digeribili, senza nulla togliere alla loro bontà! Provare per credere…. Ma se avete voglia di mangiare gli struffoli tradizionali, allora non vi resterà che friggerli e condirli come vi dirò in seguito. Buonissimi!

Ingredienti:

  • 300 gr di farina;
  • 3 uova;
  • 50 gr di burro;
  • 1 limone;
  • 50 gr di zucchero;
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci;
  • 1 pizzico di sale;
  • due cucchiai di anice;

Per decorare:

  • 200 gr di miele;
  • 100 gr di zucchero;
  • 3 cucchiai di acqua;
  • anice q.b.
  • confettini colorati;
  • frutta candita q.b.

Procedimento.

  1. In una ciotola versate la farina, le uova, il burro e lo zucchero. Impastate energicamente per qualche minuto. Aggiungete la scorza del limone grattugiata, due cucchiai di anice e il lievito per dolci. Lavorare bene il tutto fino ad ottenere una pasta omogenea e morbida che non deve attaccarsi alle dita.
  2. Su una spianatoia infarinata, formate dei filoncini e da questi tagliate tanti piccoli pezzetti della stessa dimensione. Aiutandovi con i palmi delle mani, formate tante palline che disporrete poi su un foglio di carta da forno direttamente sulla leccarda.
  3. Ora bisogna fare attenzione alla cottura, perché questo passaggio sarà decisivo per la perfetta riuscita degli struffoli. Accendete il forno alla massima temperatura e quando sarà bollente infornare gli struffoli per 5/7 minuti (dipende anche dal vostro forno).
  4. Se, invece, preferite la cottura tradizionale, riempite una pentola con dell’olio di semi di arachidi, mettetela sul fuoco e quando l’olio sarà bollente, friggete pochi struffoli per volta per circa 3 minuti. Versateli su della carta assorbente ed eliminate tutto l’olio in eccesso.
  5. Dopo la cottura degli struffoli, mettete in un pentolino il miele, lo zucchero, l’acqua e fate cuocere qualche minuto fino al completo scioglimento dello zucchero. Aggiungete a piacere dell’anice, mescolate e versate il contenuto del pentolino sugli struffoli. Decorate con i confettini colorati e la frutta candita. Mescolare bene e chiudere con un coperchio o con della pellicola trasparente.

struffoli al forno

Se vi è piaciuta questa ricetta, condividetela e seguitemi anche sulla mia pagina Facebook Le ricette di Matilde per restare sempre aggiornati e non perdere nessuna novità. Ciao alla prossima!