Crea sito

Risotto alle fave

Risotto alle favePer dare al riso un tocco diverso potete sostituire la pancetta con prosciutto crudo. Usatelo a fettine spesse, preferitelo non troppo magro in modo che possa diventare croccante rosolando lentamente nel suo grasso.

Ingredienti per 4 persone:

300 g di riso Carnaroli. un kg di fave (circa 300 g di fave sgranate, 2 cipollotti fettine di pancetta tesa aceto balsamico 30 g di pecorino al pepe 20 g di grana padano grattugiato un litro circa di brodo mezzo bicchiere di vino bianco secco 50 g di burro sale pepe

Preparazione:Sgranate le fave e scottatele in acqua bollente salata per 2 minuti. Scolatele e privatele della pellicina, passandole una a una fra le dita. Fate appassire in una casseruola su fuoco basso i cipollotti tritati con metà del burro e 2 cucchiai di acqua. Unite Le fave, una presa di sale e un mestolo di brodo e cuocete per circa 3-4 minuti.

Sgocciolate un terzo delle fave, frullatele e tenetele da parte. Alzate La fiamma sotto la casseruola e unite il riso. Tostatelo per 2 minuti, bagnate con il vino caldo e lasciatelo completamente evaporare. Portate il risotto a cottura (16-18 minuti), aggiungendo brodo bollente poco alla volta.

Rosolate la pancetta in una padella antiaderente, senza aggiungere grassi, finché sarà croccante. Spegnete il fuoco sotto la casseruola con il risotto, aggiungete il grana padano, il purè di fave preparato e il burro rimasto. Mescolate bene, suddividete il risotto nei piatti e guarnite con la pancetta croccante e il pecorino tagliato a lamelle. Spolverizzate con pepe, insaporite con qualche goccia di aceto balsamico e servite.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.