Crea sito

Ravioli alla zucca e salvia

Ravioli alla zucca e salvia1Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:
200 g di farina
2 uova
1 pizzico di sale

Per il ripieno:
500 g di polpa di zucca
1 cipolla
2 cucchiai di olio d’oliva extra vergine
2 chiodi di garofano
4 cucchiaino di cannella in polvere
sale

Per il condimento:
60 g di burro
2 foglie di salvia
3 cucchiai di ricotta dura grattugiata
Preparazione:

Preparare la pasta. Setacciare la farina e disporla a fontana sulla spianatoia, mettervi al centro le uova e il sale e lavorare gli ingredienti fino a ottenere un impasto elastico e omogeneo. Avvolgerlo con un foglio di pellicola trasparente e farlo riposare in luogo fresco per 30 minuti circa.Preparare adesso il ripieno. Tagliare la zucca a fette di 2-3 centimetri di spessore, distribuirle in una teglia e farle cuocere in forno preriscaldato a 200 C per 30 minuti circa. Toglierle dal forno e passarle nello schiacciapatate.

Ravioli alla zucca e salvia2Nel frattempo sbucciare la cipolla, lavarla e tritarla finemente, metterla in un tegame con l’olio e farla appassire senza lasciarla colorire, Unitevi il passato di zucca, farlo rosolare brevemente, mescolandolo con un cucchiaio di legno, insaporire con un pizzico di sale, con la cannella e con i chiodi di garofano e continuare la cottura a fuoco moderato per 2 minuti circa, mescolando continuamente; quindi togliere il tegame dal fuoco ed eliminare i chiodi di garofano.

Ravioli alla zucca e salvia3Stendere la pasta in una sfoglia sottile e con uno stampino dentellato o con un bicchiere ricavare dei dischi di 4 centimetri circa di diametro; mettere al centro dei dischi un poco d’impasto, ripiegarli ottenendo delle mezzelune e premere tutt’intorno con le dita per sigillare bene la pasta.Far cuocere le mezzelune in abbondante acqua salata in ebollizione per 7 minuti circa. Scolarle e condirle con il burro rosolato brevemente con la salvia; cospargerle con la ricotta grattugiata e servire subito.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.