Crea sito

Pitta’nchiusa variante con le uova

La pitt’anchiusa alle uova è una variante della pitt’anchiusa tradizionale fatta con il vino , un dolce tipico della cucina Calabrese ,che troverete postata su questo canale,entrambe squisite, naturalmente simili nella procedura ,ma dal gusto  molto diverso,la pitt’anchiusa all’uovo l’ho fatta diversi anni fa in occasione sia di Natale che per la  Pasqua,mi sono detta perché non provare a fare un impasto  con le uova? il risultato devo dire molto soddisfacente, non immaginavo un dolce così delizioso ,dal gusto delicato, adesso l’ho preparo spesso  durante tutto l’anno. Oggi voglio condividerlo con voi,GUARDATE LA VIDEO RICETTA e se la ricetta vi piace Non dimenticatevi di iscrivervi al canale se non l’avete ancora fatto . CIAO!!!! e alla prossima ricetta.

Ingredienti per l’impasto:
350 g di farina “00”
100 g di farina di grano duro,
5 uova intere,
2 bustine di vanillina,
6 cucchiai di zucchero,
100 g di olio extravergine d’oliva
1 bustina di lievito per dolci,
farina per la spianatoia q.b.

Per la farcia:
500 g di noci,
100 g di uva passa,
80 g di zucchero semolato,
olio extravergine d’oliva q.b.
cannella e chiodi di garofano in polvere q.b.

Preparazione:

In una capiente ciotola sbattete le uova con lo zucchero, unite piano, piano la farina setacciata,e il lievito,amalgamate e unite la vanillina,l’olio e la restante farina, versate il tutto sulla spianatoia e lavorate il composto con le mani.

Intanto preparate il ripieno in una ciotola ponetevi le noci tritate,l’uva passa,lo zucchero,la cannella e il garofano in polvere. Mescolate bene gli ingredienti.

Prelevate un pezzetto d’impasto e stendetelo con il matterello in una sfoglia sottile, con un pennellino da cucina spennellate la sfoglia con dell’olio e spolverate con la cannella e il garofano in polvere completate con una spolverata di zucchero,e infine farcite le strisce con il ripieno tenuto da parte.

VIDEO RICETTA

Cominciate ora a piegare la sfoglia a strisce,e arrotolatele formando delle roselline, ponete ogni rosellina su un’unica sfoglia rotonda di pasta spennellata di olio,zucchero, cannella e chiodi di garofano in polvere. Posizionate sulla sfoglia le roselline tenute da parte.

Legate la sfoglia con della refe da cucina,o spago spolverate la superficie del dolce con un pò di zucchero. Infornate a 180 °C per circa 30-35 minuti. La pitta’nchiusa sarà pronta quando sarà dorata in superficie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.