Crea sito

Orecchiette al tonno e pomodoro

Le orecchiette sono il formato di pasta più conosciuto della cucina pugliese. Fresche o secche, per la loro bontà e versatilità, hanno varcato da tempo i confini regionali e si trovano facilmente in tutta Italia. Si preparano con un impasto di farina e acqua; per ottenere la tipica forma, si fanno tanti bastoncini spessi 5-6 mm e si tagliano a pezzi, poi con la punta di un coltello si incavano al centro e, facendo pressione con le dita, si girano al contrario.

Ingredienti per 4 persone:

500 g di orecchiette fresche,
200 g di tonno sott’olio (peso sgocciolato)
6 filetti d’acciuga sott’olio
400 g di polpa di pomodoro,
2 foglie d’alloro,
1 grosso ciuffo di prezzemolo,
1 spicchio d’aglio,
4 cucchiai d’olio extraverglne d’oliva,
sale, pepe.

Preparazione:

Sbucciate l’aglio, tritatelo fine e soffriggetelo per 1 minuto a fuoco dolce in un largo tegame con l’olio. Unite le acciughe, schiacciatele con una forchetta e cuocete ancora per 1 minuto. Aggiungete il pomodoro, profumate con le foglie di alloro e continuate la cottura per 15 minuti. Unite il tonno spezzettato grossolanamente e metà del prezzemolo tritato fine, salate, pepate e cuocete ancora per 5 minuti.

Lessate le orecchiette in una pentola con abbondante acqua bollente salata, scolatele al dente, trasferitele nel tegame con il sugo e fatele insaporire a fuoco vivo per 2 minuti. Completate le orecchiette con il resto del prezzemolo tritato e servitele ben calde.
Clicca su mi piace se ti è piaciuta la ricetta o condividi, grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.