Crespelle la vera ricetta calabrese

Amici vorrei condividere con voi questa specialità calabrese,almeno per quanto riguarda la ricetta nelle mia zona d’origine (zona del Catanzarese) le ricette sono molteplici, quella con il lievito di birra che è un’altro tipo di ricetta comunemente chiamate zeppole,questa come nel mio caso con il lievito madre,è un’antichissima ricetta tramandata da generazioni,la differenza sta nel fatto che l’impasto non il lievito di birra assorbe più olio nella frittura che non con quella fatta con il lievito madre, per non parlare del gusto che cambia di molto.
con questo non voglio dire che le crespelle fatte con il lievito di birra non sono buone anzi sono buonissime,ma è un’altra ricetta hanno un altro nome, come: zeppole,o anelli di pasta fritta, non sono le vere crespelle calabresi.
La mia ricetta è semplice,per le vere crespelle calabrese, solo acqua,sale,e lievito madre,il procedimento anche se semplice è abbastanza impegnativo, e cioè bisogna stare attenti alla procedura, guardate attentamente il video passo, passo, per avere un risultato perfetto.

Ingredienti:
1 kg di farina di grano duro,
100 g di lievito madre,
sale, e acqua tiepida q.b.
olio extra vergine d’oliva per friggere

Per le frittelle alle acciughe:
1 vasetto di acciughe sottolio

Preparazione:

Versate in una ciotola abbastanza capiente la farina setacciata. Intanto sciogliete il lievito madre con dell’acqua tiepida formate una conca  e versate il lievito sciolto,e il sale, impastate il tutto in modo da avere un impasto compatto è morbido. Appena finito d’impastare coprite il composto con uno strofinaccio, e ponetelo in un luogo caldo a lievitare, ci vorranno come minimo 8 ore, se l’ambiente è abbastanza caldo ci vorrà anche di meno.

Appena l’impasto sarà lievitato riscaldate di nuovo in un pentolino un pò d’acqua tiepida e versatela con molta cautela piano piano sull’impasto ormai lievitato, è un’operazione che va fatta con cautela,
con le mani prendete un lembo di pasta e portatelo in alto senza impastare,ripetete questa operazione fin quando l’acqua si sia ben assorbita.

Per non sbagliare guardate il video tutorial dove vi spiegherò la procedura l’acqua serve a far ammorbidire ulteriormente l’impasto in modo giusto, naturalmente non dovete esagerare con le dosi basta un pochino d’acqua. Finita questa procedura, e quando l’acqua si sia ben assorbita versate sul composto e su tutta la superficie un filino d’olio d’oliva, e ponetelo di nuovo a lievitare per una seconda volta, almeno un’altra mezzoretta o di meno dipende.

VIDEO RICETTA

Trascorso il tempo stabilito, ponete sul fuoco una padella con abbondate olio d’oliva appena caldo friggete le crespelle prelevando un pò d’impasto con le mani unte d’olio fate un buco al centro e modellate a cerchio le crespelle,e friggetele in olio bollente ma non fumante, cotte da entrambi i lati, toglietele man mano su carta assorbente da cucina, continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti,servitele calde intrise nello zucchero o nel miele, oppure gustatele al naturale che sono buonissime.

Per ultimo ho l’asciato un pò di impasto per fare le frittelline con le acciughe, prelevate un pò d’impasto con le mani una pallina d’impasto e farcitela con le acciughe sgocciolate dall’olio di conserva, chiudetele a fagottino e friggetele nell’olio bollente, è preferibile fare le frittelline per ultimo per non impregnare l’olio con il sapore delle acciughe. Gustatele calde sono buonissime.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
(Visited 2.152 times, 1 visits today)
Precedente Torta roselline alla nutella e noci (video) Successivo Pitta'nchiusa variante con le uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.