Crea sito

Conserva di carciofi sott’olio alle olive

Conserva di carciofi sott'olio alle oliveQuesti carciofi sott’olio sono una conserva genuina e gustosa con l’aggiunta delle olive,è un antipasto molto appetitoso è stuzzicante.

N.B.Un’accortezza che dovete avere  è quella che man mano che pulite i carciofi,dovete immergeteli in una terrina con 5 dl d’acqua e il succo di un limone In cui avrete sciolto 3 cucchiai di farina: la verdura risulterà più morbida e impedisce di far annerire i carciofi.
Ingredienti:

12 carciofi piccoli e senza spine
un limone non trattato
4 dl di aceto di vino bianco

100 g di olive taggiasche
2 spicchi d’aglio
alloro,salvia, rosmarino
olio extravergine d’oliva,sale

Preparazione:

Tagliate a striscioline la scorza del limone e tenetela da parte. Spremete il succo, versatelo in una terrina e riempitela di acqua fredda. Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure fino ad arrivare al cuore e lasciando attaccato un pezzettino di gambo. Spuntateli, tornite il fondo con un coltellino e pelate

il pezzetto di gambo. Man mano che li preparate tuffateli nell’acqua e limone. Portate a ebollizione l’aceto con 4 dl d’acqua e 2 cucchiaini di sale e cuocetevi i carciofi per 5 minuti. Scolateli e fateli asciugare a testa in giù su un canovaccio.

Sistemateli nel vaso pulito e asciutto, alterandoli con le olive, gli spicchi d’aglio sbucciati e tagliati a metà, l’alloro, la salvia, i ciuffetti di rosmarino e le striscioline di scorza di limone. Riempite d’olio e chiudete ermeticamente il vaso. Fate riposare per una settimana prima di usarli.
Durano per circa 1-2 mesi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.