Crea sito

Torta delle Rose con glassa reale passo passo (con VIDEO)

Torta delle Rose con glassa reale

Ve lo devo dire subito : questa torta delle rose con glassa reale è una delle torte più buone che abbia mangiato negli ultimi anni !
Soffice e zuccherosa, questa torta antica è un vero comfort food, e solo la dieta mi impone di non prepararla tutti i giorni.
Si comincia a preparare con il poolish il giorno prima di cuocerla, quindi organizzatevi per tempo (vi metterò anche i miei orari, ovviamente potete cominciare all’ora che vi è più cooda, rispettando i tempi tra una lievitazione e l’altra) .
La ricetta è di Marina Braito di Coquinaria, una vera garanzia in fatto di dolci.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione13 Ore 40 Minuti
  • Tempo di riposo13 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni3-4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Lievito di birra fresco (25 g)
  • 50 mlLatte intero (tiepido, a circa 27 °C)
  • 50 gFarina (di forza almeno W 330, io ho utilizzato la Caputo rossa)

Per l’Impasto (8:30, del giorno dopo)

  • 200 gFarina (di forza, almeno W 330, io ho utilizzato la Caputo rossa )
  • 100 gFarina 00 (io ho utilizzato la Caputo azzurra)
  • 1Uova (intero di grandezza media )
  • 2Tuorli (di grandezza media )
  • 20 gBurro (morbido, a pomata: fuori dal frigo da almeno 1 ora)
  • 100 mlLatte intero (tiepido, a 27°C)
  • 1 cucchiaioZucchero (circa 25 g)
  • 1 pizzicoSale

Per il Ripieno

  • 140 gBurro (di buona qualità, a pomata: fuori dal frigo da almeno 1 ora)
  • 140 gZucchero

Per la Glassa Reale

  • 2 cucchiaiAlbumi (40 g circa)
  • 150 gZucchero a velo

Strumenti

  • Ciotola
  • Planetaria
  • Frusta a Foglia
  • Gancio ad uncino
  • Spatola
  • Coltello
  • Carta forno
  • Tortiera da 24 cm

Preparazione

– Per il Poolish (ore 23:30)

  1. Torta delle Rose con glassa reale

    Sciogliete il lievito nel latte tiepido (a circa 27°), quindi aggiungere la farina e mescolare velocemente.

  2. Coprire con pellicola e mettere a fermentare per 8-10 ore a temperatura ambiente.

  3. Torta delle Rose con glassa reale poolish

    Alla fine della lievitazione dovra presentarsi con tutte queste bolle.

– Per la Torta di Rose con Glassa Reale

  1. Impastare il poolish nella planetaria con la frusta a foglia (velocità del Ken a 2) con i 200g di farina di forza + i 100g di farina 00, le uova, un pizzico di sale, un cucchiaio di zucchero ed il latte. 

  2. Quando tutto è ben amalgamato e poco appiccicoso, aggiungere il burro a pomata a pezztini (non tutto insieme). Lavorare ancora per 10 minuti (Ken sul 2).

  3. Sostituite la frusta a foglia con quella a gancio e lavorate, sempre a vel.2, per altri 5-10 minuti .

    Dovete ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

  4. Torta delle Rose con glassa reale

    Poi coprite con pellicola e lasciate lievitare ancora per circa un’ora e 30 a temperatura ambiente.

    In foto sopra, vedete l’impasto prima e dopo la lievitazione.

  5. Torta delle Rose con glassa reale crema di burro

    Lavorare con un cucchiaio di legno 140 gr di burro morbido e 140 gr di zucchero al fine di ottenere una crema da spalmare sulla pasta.

  6. Stendere la pasta in un rettangolo molto sottile (infarinare leggermente il piano di lavoro).

  7. Torta delle Rose con glassa reale rose

    Con l’aiuto di una spatola spalmare la crema sul rettangolo di pasta e quindi arrotolare la pasta strettamente lungo il lato lungo del rettangolo e tagliare il salame in 10 “rose” uguali (V.foto qui sopra).

  8. Torta delle Rose con glassa reale cruda

    Disporre le rose in una tortiera a cerniera (diam. 24) foderata di carta forno ad una certa distanza l’una dall’altra, mettendo le più piccole al centro e lasciar lievitare per un’altra ora e mezza coperta a campana.

  9. Infornare a 170 gradi (statico) per circa 40 minuti, mettendo sotto la tortiera un foglio di alluminio perché il burro tende a uscire dalla tortiera.

  10. Torta delle Rose con glassa reale cotta

    Preparate una glassa, sbattendo con la frusta per 3 minuti i 40 g di albumi con 150g di zucchero a velo.

  11. Torta delle Rose con glassa reale

    A fine cottura spennellare la torta di rose con la glassa di albumi e zucchero a velo e rimettere in forno per 1 minuto.

Note e Consigli

– Potete ridurre la dose di lievito : fate il poolish con 1 grammo ed il giorno dopo aggiungete 10 g all’impasto.

– Questa torta delle rose viene perfetta anche a mano, senza planetaria (ci vuole solo un poco di forza), si parte lavorando in una ciotola e sbattendo bene l’impasto, quando si è aggiunto il burro si passa sulla spianatoia e si continua ad impasta bene finché l’impasto è liscio e omogeneo.

– Volendo, potete aggiungere al ripieno di burro e zucchero : uvetta, pinoli, noci, scaglie di mandorle e scorzette varie, gocce di cioccolato …ma vi assicuro che è già buonissima così come è !

Se ami i dolci lievitati cerca nella categoria del mio Blog : “Lievitati Dolci“.

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.