Torta alle noci di nonna Anna. Ricetta semplice e facilissima

Torta alle noci di nonna Anna

Questa torta alle noci morbidissima e umida, si tramanda da generazioni nella mia famiglia e mio padre, al suo compleanno non voleva altre che questa torta, è semplicissima da preparare, perfetta per la prima colazione e/o la merenda, ma fa la sua figura anche in occasione di feste speciali.

Ingredienti :

x stampo con il buco al centro di 25 cm di diametro, alto 10 cm (oppure di 30 cm, alto 8)

  • 500 g di farina 00
  • 5 uova
  • 200 g di burro
  • 1\2 litro di latte
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di gherigli di noci
  • 1 bustina e 1\2 di lievito vanigliato pane angeli
  • 4 bustine di vanillina
  • 2 bucce di limone grattate
  • zucchero vanigliato per guarnire

Procedimento :

Spezzettare in maniera grossolana 150 g di noci (dei 200 g) e tostarle nel forno a calore medio per circa 5 minuti(tenere da parte 50 g intere per guarnire la superficie della torta alla noci).

Gli ingredienti dell’impasto devono essere tutti a temperatura ambiente, quindi procurate per tempo di cacciarli dal frigorifero.

Montare i 5 tuorli con lo zucchero e poi aggiungere il burro ammorbidito (ancora meglio se liquefatto a bagnomaria) .

Poi sempre continuando a montare, aggiungere piano piano, alternativamente, la farina e il latte, e le noci tostate e spezzettate in modo grossolano.

Infine, incorporate delicatamente all’impasto, i 5 albumi montati a neve ferma (attenzione a non smontarli).

Torta alle noci

Versate il composto nello stampo, e disponete sopra l’impasto i restanti 50 g di noci (intere e non tostate) e infornate (in forno già preriscaldato, mi raccomando !!)  a 160 °circa per 40 minuti (ma dipende dal forno, fate comunque sempre la prova stecchino (che deve risultare asciutto) per verificare se è cotta al punto giusto).

noci5

E per finire, guarnite con zucchero a velo vanigliato !

Questa torta alle noci è perfetta da gustare nel periodo invernale, volendo può essere accompagnata da panna leggermente montata o da questa crema allo zabaione di Laura Ravaioli che trovate QUI, io ogni caso è buona anche in estate, magariaccompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia, ma vi assicuro che è buonissima da gustare anche così come è, semplicemente cosparsa di zucchero a velo ….dipende da quanto siete golosi !!!

Note e Consigli

Calorie : una porzione di torta alle noci, contiene circa 225 Kcal.

Un consiglio preziosissimo che non conoscevo, su come ricavare il massimo beneficio dal consumo di semi e frutta secca, leggete qui: “Noci, come ‘attivarle’ prima di mangiarle”

Avete mai sentito parlare della buona abitudine di ‘attivare’ le noci, i semi e la frutta secca prima del consumo? Si tratta di mettere in ammollo le noci in acqua e sale per alcune ore e poi di lasciarle asciugare al sole, nel forno o nell’essiccatore a bassa temperatura.

Questo procedimento molto antico serve per attivare il processo di germinazione, che fa sì che la quantità di amido e fibra si riduca, mentre aumenta la quantità di proteine e vitamine.

L’ammollo delle noci in acqua e sale va dalle 7 alle 12 ore. Poi le noci devono asciugare da 12 a 24 ore prima del consumo.”

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.