Crea sito

Torta al Cioccolato definitiva, la migliore di sempre (senza farina)

Torta al Cioccolato definitiva

Torta al Cioccolato definitiva


Torta al cioccolato “definitiva” perchè ? perchè almeno per quanto mi riguarda – allo stato – è la migliore torta al cioccolato di sempre mai mangiata ! la consistenza perfetta di questa torta voluttuosa è un mix tra un soufflè ed una mousse di cioccolato che si scioglie in bocca, lasciando un intenso sapore di cioccolato …vi avverto che crea dipendenza !  

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Minuto
  • Porzioni6-8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per la Torta al cioccolato definitiva

  • 5Uova
  • 300 gZucchero
  • 340 gCioccolato fondente al 70% (di buona qualità)
  • 225 gBurro (di qualità, ammorbidito)
  • 125 gAcqua
  • 1 pizzicoSale
  • 2 cucchiainiEstratto di vaniglia
  • q.b.Cacao amaro in polvere (per guarnire la superficie, facoltativo)
  • q.b.Panna acida (o panna semi-montata, per accompagnare la torta)

Strumenti

  • Ciotola
  • Planetaria
  • Pentola
  • Teglia
  • Carta forno

Preparazione

– Per la torta al cioccolato definitiva

  1. Preriscaldare il forno a 160 °C.  Imburrare (MA non infarinare) uno stampo tondo di 23 cm di diametro (max 25 cm) alto circa 6 cm e porre sul fondo un cerchio di carta forno ritagliato della stessa dimensione del fondo dello stampo.

  2. Sbattere nella ciotola della planetaria ( o con uno sbattitore elettrico) le uova con un terzo dello zucchero (100 g dei 300 g totali) fino a quando il volume quadruplica: ci vorranno almeno 10 minuti.

  3. Nel frattempo, sciogliere il cioccolato e il burro in un pentolino a bagnomaria (l’acqua non deve toccare la base della ciotola e NON deve bollire) toglierlo dal fuoco prima che il cioccolato sia completamente fuso e continuare a sciogliere tutto fuori fuoco.

  4. Riscaldare lo zucchero rimasto (200 g) con 125 ml di acqua in un pentolino, finché lo zucchero non si è completamente sciolto in uno sciroppo (circa 5 minuti a partire dal bollore), mescolando di tanto in tanto, deve arrivare a circa 121°C. Versare delicatamente lo sciroppo nel cioccolato fuso, mescolando.

  5. Ridurre la velocità della planetaria e aggiungere lentamente la miscela calda (ma non bollente) di cioccolato e sciroppo, alle uova, il pizzico di sale e la vanillina. Portare le fruste a velocità media e continuare a sbattere fino a che il composto sarà ben amalgamato (non più di 20 secondi). Non preoccupatevi se il composto perderà il volume iniziale.

  6. Versare l’impasto nello stampo imburrato e porre lo stampo in un’altra teglia riempita a due terzi di acqua BOLLENTE (come per un bagnomaria) che possa contenere bene lo stampo (potete anche mettere sul fondo della teglia, un canovaccio per evitare che la tortiera si muova). Fate attenzione a non fare entrare l’acqua del bagnomaria nell’impasto. Se vedete che in cottura, la superficie tenderà a formare una crosticina, copritela con un foglio di alluminio.  

  7. Cuocere la torta al cioccolato nel forno pre-riscaldato, abbassando a 120-130°C (deve avere una cottura lenta) per 1 ora – 1ora e 15 minuti circa (ma dipende dal vostro forno) o comunque fino a che la torta non sarà più tremolante in superfice e si staccherà dalle pareti, come sopra in foto.

  8. Rimuovere lo stampo dall’acqua e lasciare raffreddare bene la torta prima di sformarla allo stampo in modo che finirà di rassodarsi meglio (NON conservare in frigorifero). Sformate la torta capovolgendola, e lasciatela capovolta. Volendo, potete spolverizzare la superficie con cacao amaro in polvere.

  9. Servite questa meravigliosa e cioccolattosa torta, accompagnata da crème fraîche (panna acida) o panna semi-montata.  

  10. Se amate i dolci al cioccolato, non perdetevi il mio golosissimo “Banana Bread al doppio cioccolato“.

Note e Consigli

La prossima volta proverò a farla più alta, in uno stampo da 20 cm di diametro, in ogni caso, poichè vedrete che vi chiederanno spesso di rifare questa torta, potete anche preparare una torta più grande, cuocerla, porzionarla e congelarla a fettine, in modo da averla sempre pronta, in questo caso vi servirà uno stampo più grande da 30 cm x 5 di altezza, per circa 18-20 persone e le dosi sono: 10 uova; 575 g di zucchero semolato; 675 g di cioccolato al 70%; 450 g di burro non salato, ammorbidito.

La ricetta è quella originale del River Cafe, leggendario ristorante di Londra, e la torta si chiama Chocolate Nemesis (qui c’è il loro video in inglese).

Consigli per gli acquisti !!!

Master Class Stampo per torta antiaderente, rotondo, con fondo staccabile, 23 cm, eccezionale ! Lo puoi acquistare su Amazon, cliccando QUI.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.