Crea sito

Sformato estivo di cannelloni, in turbante di melanzane. Ricetta passo passo

Sformato estivo di cannelloni

Sformato estivo di cannelloni in turbante di melanzane

Un primo piatto che vi darà grandi soddisfazioni, ideale da preparare per un buffet estivo, anche perchè si può preparare il giorno prima di servirlo.

Sformato estivo di cannelloni
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone

Ingredienti

Per lo Sformato di cannelloni

  • Cipolla bianca (piccola, anche mista ad uno scalogno) 1
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Peperone rosso (ma vanno bene anche i peperoncini verdi o friggitelli) 1
  • Peperone verde 1
  • Zucchine (medie) 2
  • Melanzane ovali nere (a cubetti, per il ripieno) 2
  • Melanzane ovali nere (circa 1 kg, prendete le più lunghe per foderare lo stampo) 4-5
  • sfoglie di pasta per i cannelloni (comprate le sfoglie per lasagna NON all’uovo ) 250 g
  • Provola 200 g
  • Ricotta 300 g
  • Parmigiano reggiano (grattato) 50 g
  • Vellutata (v.in basso per gli ingredienti) 400 ml
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Basilico q.b.
  • Origano (facoltativo) q.b.

Per la Vellutata

  • Brodo vegetale (potete utilizzare anche un dado vegetale) 250 ml
  • Latte 150 ml
  • Farina 30 g
  • Burro 30 g

Preparazione

– Per la Vellutata

  1. Becscamella

    Prendete un pentolino dal fondo spesso e lasciate fondere il burro a fuoco molto basso, poi versatevi a pioggia la farina setacciata e mescolate per non formare grumi.

  2. Questo miscuglio di burro è farina è il vostro roux, la base della vellutata che servirà ad addensarla.

    Appena il roux diventa dorato e liscio, diluitelo versando, a poco a poco, il brodo vegetale freddo.

  3. Sempre mescolando, portate lentamente la vellutata a bollore, riducete la fiamma e cuocete per circa 15 minuti. Infine regolate sale e pepe.

– Per lo Sformato di cannelloni

  1. Sformato estivo di cannelloni

    Friggete le melanzane a fettine lunghe e quelle tagliate a dadini.

    In un’altra padella mettete a stufare le altre verdure, facendo appassire prima la cipolla con l’olio ed un po’ di brodo, fino a quando è morbida, poi aggiungendo i peperoni e dopo dieci minuti circa, le zucchine, infine fate cuocere in tutto per circa 20-30 minuti.

  2. Sformato estivo di cannelloni

    Una volta cotte le verdure, aggiustate di sale e pepe ed aggiungete il basilico e l’origano (facoltativo).

  3. Prendete una ciotola e stemperate la ricotta ed il parmigiano, unite la provola tagliata a dadini piccoli, le verdure stufate, le melanzane fritte a dadini e metà della vellutata.

     

  4. Sformato estivo di cannelloni

    Lessate le sfoglie di pasta in acqua bollente salata per max 3 minuti e disponetele allineate su di un canovaccio umido o carta forno.

    Farcite le sfoglie di pasta con il composto di ricotta, provola, parmigiano e verdure preparato sopra ed arrotolatele su se stesse.

  5. Sformato estivo di cannelloni

    Imburrate bene uno stampo ad anello (tipo savarin) con bordi non molto alti (oppure va bene anche da plumcake) sistemate sul fondo imburrato della carta forno ritagliata e, foderate lo stampo con le fette lunghe di melanzane (fritte in precedenza), sistemandole accavallate un po’ oblique per creare un effetto onda.

    Adagiarvi sopra, un primo strato di cannelloni, napparli con la vellutata, cospargere con il parmigiano ed alternare gli strati fino ad esaurimento (ma verranno due strati circa), cercando di riempire tutti gli spazi vuoti con i cannelloni in modo che al taglio, la fetta risulti bella compatta (v.foto più in basso).

  6. Sformato estivo di cannelloni

    Infornare lo sformato di cannelloni in forno già caldo, a 190° per circa 30 minuti.

    Servite caldo, dopo 5 minuti.

Note e Consigli

Potete preparare questo sformato estivo di cannelloni in vari step, anche il giorno prima, infornandolo e portandolo a metà cottura, che completerete il giorno dopo.

Se preferite una versione più light di questo sformato di cannelloni, le fettine di melanzane potete grigliarle o cuocerle in forno con il metodo da me utilizzato in questa ricetta.

Con questi ingredienti, potete tranquillamente preparare, invece dello sformato, una LASAGNA.

Se siete in circa di ricette estive fresche e golose (dall’antipasto al dolce), date uno sguardo qui al mio “Speciale Estate“.

Ringrazio CucinAmica per la bellissima ricetta, le fotografie sono tutte scattate da me durante il corso di cucina.

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.