Crea sito

Riso ai gamberetti con rucola e salsa cocktail

Riso ai gamberetti con rucola

Questa è una ricetta facile che però fa la sua bella figura se avete ospiti a pranzo o a cena e si può anche preparare il giorno prima.
Insieme alla ricetta del riso ai gamberetti con rucola, vi regalo anche la mia buonissima ricetta della SALSA COCKTAIL (che si sposa benissimo con piatti, tramezzini, tartine ed insalate varie a base di pesce e, sopratutto crostacei).
Ringrazio la mia amica Lisetta per questa bella ricetta del riso ai gamberetti, sempre di sicura riuscita, facile e veloce da preparare.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il Riso ai gamberetti con rucola

  • 500 gRiso Arborio
  • 500 gGamberetti (anche congelati)
  • 150 gRucola (un mazzetto circa )
  • 1Limoni
  • 1Scorza di limone
  • 2 tazze da caffèOlio extravergine d’oliva (per condire il Riso)
  • 1 tazza da caffèOlio extravergine d’oliva (per condire i Gamberetti)
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Sedano (facoltativo)
  • q.b.Vino bianco (facoltativo)

Per la Salsa Cocktail

  • 250 gMaionese
  • 200 gPanna (da cucina oppure yogurt)
  • 3 cucchiaiKetchup
  • 3 gocceTabasco
  • 3 cucchiaiCognac
  • 4 gocceSalsa Worcestershire
  • q.b.Sale fino

Strumenti

  • Pentola

Preparazione

Per il Riso ai gamberetti con rucola

  1. Riso ai gamberetti con rucola

    Prendete una pentola capace, riempitela d’acqua e portatela a bollore SENZA sale.

  2. Versate il riso nella pentola e fate cuocere per circa 12 minuti (non di più perchè deve restare al dente).

  3. Appena scolate il riso, passatelo velocemente sotto l’acqua fredda per farlo raffreddare bene.

  4. Intanto lavate la rucola e tritatela a pezzettini piccolissimi (il riso dovrà sembrare a pois piccolini verdi).

  5. Una volta che il riso è raffredato bene, conditelo con 2 tazzine scarse di olio (ma deve essere comunque ben condito) la rucola, il succo e la scorza grattata di 1/2 limone ed il sale fino.

  6. Prendete uno stampo a ciambella (io ho utilizzato uno stampo da savarin di 20 cm di diametro) ed ungetelo molto bene di olio extravergine)

  7. Riso ai gamberetti con rucola

    Versate nello stampo il riso condito con la rucola e pressatelo molto bene con le mani bagnate.

  8. Prendete lo stampo con il riso e fatelo riposare in frigo almeno 2 ore, ma meglio ancora se lo preparate il giorno prima.

  9. A questo punto pulite i gamberetti, sgusciateli (ma potete utilizzarli anche congelati) e lessateli in acqua bollente.

  10. Riso ai gamberetti con rucola

    Condite i gamberetti con poco olio (circa mezza tazzina) il sale ed il succo e la scorza di mezzo limone e la salsa cocktail (o la comprate già pronta per velocizzare oppure la preparate da voi secondo la mia ricetta qui in basso).

  11. Riso ai gamberetti con rucola

    Sformate il riso in un piatto da portata e ponete al centro i gamberetti alla salsa rosa

  12. Guarnite il riso ai gamberetti con ciuffetti di rughetta e fettine sottili di limone.

Per la Salsa Cocktail

  1. Riso ai gamberetti con rucola

    Prendete una ciotola e mischiate bene la maionese e il ketckup.

  2. Aggiungete poi 200g di panna da cucina (o lo yogurt 200 g) il tabasco, la salsa worcester ed il sale ed infine il cognac e mescoltate bene tutti gli ingredienti.

  3. Otterrete una salsina gustosa e delicata da porre in frigo per almeno 1 ora prima dell’utilizzo.

Note e Consigli

– Sia i gamberi, che il riso si possono preparare il giorno prima di servire.

Per una versione light della salsa cocktail, potete utilizzare la maionese leggera e lo yogurt greco invece della panna.

– Se vuoi altre idee su come abbinare la salsa rosa leggi QUI.

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.