Torta di mele alla cannella di Karen Blixen. Ricetta originale.

Torta di mele alla cannella di Karen Blixen

Torta di mele alla cannella di Karen Blixen

Finalmente ho trovato il tempo di pubblicare questa fantastica ricetta di Karen Blixen che conservo gelosamente da anni nel mio quadernetto di ricette, trovata su qualche rivista (credo Marie Claire) negli anni ’90, è una torta di mele speciale: le mele contenute in un guscio friabile di pasta brisé, sono condite con una cremina alla cannella a freddo, ricoperte da un altro strato di brisé e appena sfornata, si pennella la superficie con zucchero e rum e si rimette in forno sotto il grill per 5 minuti. Io adoro le torte di mele (e nel mio Blog ne trovate tante, di tutti i tipi) MA vi assicuro che questa è una tra le migliori torte di mele che abbia mai mangiato, fidatevi ! D’altra parte non poteva essere altrimenti, visto che proviene da Karen Blixen, l’autrice danese del “Pranzo di Babette” (oltre che de “La mia Africa”).

Se ami, come me, le torte di mele, cercale nel mio Blog cliccando qui: “Dolci con le mele e/o la frutta“.

Torta di mele alla cannella di Karen Blixen
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaInternazionale
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti della Torta di mele alla cannella di Karen Blixen

Per la pasta Brisé

500 g farina (io Caputo Pasticceria)
300 g burro (freddo)
40 g zucchero semolato
30 g acqua (fredda)
2 g sale fino

Per la Cremina alla Cannella

240 ml panna fresca liquida
100 g farina 00
140 g zucchero di canna (scuro, io muscovado)
1 bustina cannella in polvere
2 g sale fino

Per Assemblare la torta

800 g mele Golden (il peso si riferisce alle mele intere, non ancora sbucciate)
50 g zucchero semolato (per pennellare a superficie )
40 ml rum (per pennellare la superficie)
Mezza bustina cannella in polvere (per condire le mele )
2 cucchiai zucchero di canna (per condire le mele)

Strumenti

Ciotola
Coltello
Levatorsoli
Tagliere
Planetaria
Gancio a foglia
Carta forno
Frusta a mano
Teglia a cerniera

Passaggi per la Torta di mele alla cannella di Karen Blixen

In primo luogo, lavate e pelate le mele e tagliatele a fettine sottili: conditele con mezza bustina di cannella e 3 cucchiai di zucchero di canna scuro (muscovado), e tenetele da parte.

Torta di mele alla cannella di Karen Blixen mele

Per la Pasta brisé

Versate in un bicchiere 30 g di acqua e i 2 g di sale e ponetelo nel freezer per 5 minuti (l’acqua deve essere gelata), tagliate a dadini il burro (che deve essere molto freddo).

Versate nella ciotola della planetaria (potete anche lavorare tutto a mano) la farina e il burro freddo a dadini, lavorate il composto con la frusta a foglia, fino ad ottenere un briciolame poi aggiungete i 40 g di zucchero semolato, e i 30 g di acqua ghiacciata in 3 riprese, non lavorate molto, giusto il tempo di ottenere un impasto liscio ed omogeneo, che porrete su carta forno a riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Torta di mele alla cannella di Karen Blixen impasto

Per la Cremina alla cannella a freddo

Prendete una ciotola e con la frusta a mano mescolate senza formare grumi: la panna liquida (non deve montare) 140 g di zucchero di canna muscovado, 100 g di farina, 1 bustina di cannella e 2 g di sale fino.

Torta di mele alla cannella di Karen Blixen crema

Assemblaggio della torta

Stendere 2/3 della pasta brisé e foderare una teglia a cerniera di circa 24 cm imburrata e infarinata (io non imburro la teglia perchè utilizzo una teglia microfrata v. Consigli per gli Acquisti in basso), bucare il fondo con una forchetta, versare tutte le mele e ricoprirle con la cremina alla cannella, ricoprire il tutto con la restante pasta brisé e bucherellarla di nuovo con i rebbi di una forchetta.

Infornare la torta in forno pre-riscaldato a 180° per circa un’ora, poi sfornate la torta e pennellatela velocemente con 20 ml di rum mischiato a 50 g di zucchero semolato, poi finite di pennellare con i restanti 20 g di rum e rimettetela in forno a 200° per 8 minuti sotto il grill.

Torta di mele alla cannella di Karen Blixen

Fate raffreddare la torta, sformatela e volendo, servirla accompagnata con panna leggermente montata, insieme ad un cucchiaio di zucchero semolato e un cucchiaino di estratto di vaniglia.

Consigli per gli Acquisti !!!

Per preparare la pasta brisé, ho utilizzato la mia planetaria Titanium Chef Patissier XL con ciotola EasyWarm da 7L, bilancia integrata e frullatore, fedele alleata in cucina per : impastare, pesare, montare, cuocere, tritare, pastorizzare le uova.

Trovi questa planetaria su Amazon ad un prezzo speciale, clicca QUI !

Se invece, cerchi un modello di planetaria più economico e più piccolo con ciotola da 4 litri, puoi tranquillamente scegliere di acquistare Kenwood KVC7300S Impastatrice Planetaria Chef Titanium, con illuminazione incoporata e la frusta gommata e la spatola da pasticceria in dotazione. #adv

Per cuocere alla perfezione la pie, potete acquistare su Amazon questo stampo microforato con fondo sganciabile che NON necessita di essere imburrato, i piccoli fori permettono all’umidità della pasta di fuoriuscire e il calore del forno di circolare più uniformemente attraverso la pasta e il ripieno, per una perfetta cottura friabile.

Seguimi anche su i miei profili Social, per non perdere nessuna ricetta !: 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.