Crea sito

Pizza rustica gravida !!!

pizza rustica gravida

Questa pizza rustica gravida di origini partenopee è buonissima e vi darà risultati eccellenti ! è imbottita con un bel ripieno di mortadella, scamorza, uova e parmigiano, da qui prende l’aggettivo di “gravida” .

Ingredienti:

Per l’impasto :

  • 300g farina;
  • 60g gradina;
  • 1 panetto lievito di birra;
  • 180 g latte caldo;
  • sale q.b.

Per l’ Imbottitura :

  • 250g scamorza (o fior di latte);
  • 3 uova intere;
  • 150g mortadella a fettine;
  • 90g parmigiano grattato;
  • prezzemolo;
  • sale e pepe q.b.

Esecuzione:

Sbriciolate a secco la farina con il lievito, la gradina e il sale fin quando la farina non avrà assorbito sia il lievito che la farina e sarà ritornata leggera senza grumi. Questo piccolo trucco iniziale faciliterà la lavorazione della pasta, che una volta intrisa con il latte caldo, ma non bollente, risulterà morbida e vellutata, lavorate di polso (o con la frusta k) per circa 20 min.

Prendete una teglia del diametro di 25 cm, alta 6-7 cm e dopo averla imburrata ed infarinata, tappezzatela con un disco ricavato da poco più della metà della pasta, dello spessore di circa 1 cm (non stendetela sottile altrimenti non è in grado di sopportare il peso dell’imbottitura) .

Sbattete le uova come per frittata ed a queste aggiungete il parmigiano grattato, la scamorza a dadini, la mortadella tagliata a liste, pepe e sale.

Mettete l’imbottitura nella teglia foderata preparata in precedenza e coprite la pizza con un altro disco più piccolo, ma che ricopra completamente l’imbottitura  e con una forchetta chiudetene bene i bordi(mi raccomando questo passaggio !).

Mettete a lievitare in luogo riparato ed infornate la pizza dopo circa due ore e mezzo, in forno già caldo a 170° per circa 45 min. Vedrete che la pizza nel forno si gonfierà ancora, ed una volta cotta si potrà mangiare sia calda, che fredda.

P.S.: Personalmente preferisco mangiarla il giorno dopo perché i sapori si fondono e l’impasto si ammorbidisce ancora di più.

La pizza rustica gravida si prepara un giorno prima e può costituire un piatto unico accompagnato da un semplice contorno …. questa ricetta è veramente un passe-partout !!

Con friarielli all’olio e limone costituirà un’ottima cena .

pizza rustica gravida

 

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.