Crea sito

Dolcetti alle mandorle. Ricetta facilissima !

Dolcetti alle mandorle

Dolcetti alle mandorle

Golosissimi dolcetti alle mandorle che si sciolgono in bocca ! sono facilissimi da preparare in un attimo e si conservano per più giorni (meglio se conservati in una scatola a chiusura ermetica). Molto carini da portare come pensierino alle amiche per il tè o in occasione di inviti a cena, possono mangiarli tutti, visto che NON contengono farina, latte o burro.

Dolcetti alle mandorle

Ingredienti:

Dose per circa 30 pasticcini:

  • 500 g di farina di mandorle
  • 320 gr di zucchero
  • albumi
  • un cucchiaio di acqua
  • miele (mezzo cucchiaio)
  • un pizzico di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • buccia di arancia grattata
  • buccia di limone grattato
  • zucchero a velo vanigliato

Per decorare (facoltativo):

Procedimento :

In un recipiente, impastare la farina di mandorle (mi raccomando, le mandorle devono essere di buona qualità !, io le compro già tritate, ma lo potete fare benissimo voi, tritando nel mixer mandorle e zucchero insieme) con lo zucchero, i 3 albumi, l’acqua, il miele, la vanillina e la buccia grattata di un limone e di un’ arancia. Formare una palla liscia e compatta.

dolcetti-1

Modellate i pasticcini a sfera, passateli delicatamente nello zucchero a velo, poi pigiate leggermente un dito al centro, per ottenere la classica forma di questi dolcetti, potete decorare questi dolcetti con una ciliegia candita o una mandorla.

dolcetti-2

Prima di infornare, fate riposare per circa 1 ora coperti, poi infornate in forno già caldo a 180° per circa 10/12 minuti, NON di più altrimenti induriscono.

Il giorno dopo sono ancora più buoni !!

Come ho detto sopra, questi dolcetti alle mandorle sono veramente facili da preparare, MA per la perfetta riuscita NON dovete saltare questi due passaggi :

I. Una volta modellati, i dolcetti devono riposare almeno un’ora coperti (altrimenti con il calore del forno si sformano).

II. La cottura è importantissima ! meglio un minuto di meno o non di più, anche se sembrano ancora molli rassodano fuori forno, i dolcetti devono restare chiari.

III. Aspettare almeno un’ora prima di consumarli .

P.S. : ho scoperto questa meraviglosa ricettina grazie a martina.passarelli, sul suo profilo Instagram !

Se amate i biscotti che si sciolgono in bocca vi consiglio anche questi “Funfetti shortbread alla vaniglia“.

dolcetti-5-reflex-tondo

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.