Crea sito

Crostata di ricotta e mele, con salsa al caramello. Ricetta passo passo

Crostata di ricotta

Crostata di ricotta e mele, con salsa al caramello

Questa crostata di ricotta, panna e mele al caramello è un comfort food strepitoso, sicuramente una delle torte di mele più buone che abbia mai preparato !! Una ricetta che consiglio a tutti, ma sopratutto a chi ama le mele.

Il guscio di pasta brisé friabilissima, viene riempito da una delicata crema di panna e ricotta, sormontato da mele caramellate e ricoperto di salsa al caramello. Assolutamente da provare.

Crostata di ricotta

 Ingredienti PER LA CROSTATA DI RICOTTA E MELE :

Per uno stampo da 25 cm di diametro

Per la pasta brisé:

  • 250 g di farina 00
  • 120 g di burro
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 50 g di  acqua ghiacciata e gasata

Per il ripieno di mele caramellate:

  • 1200 g di mele Golden o renette (peso totale non al netto degli scarti, circa 7 pezzi)
  • 160 g di Zucchero
  • 100 g di burro freddo
  • 150 g di panna fresca liquida

Per la crema di ricotta e panna:

  • 250 g di ricotta
  • 100 g di zucchero
  • 2 uova (a temperatura ambiente)
  • 220 g di panna acida (o 220 g di yogurt grecointero  con due gocce di limone)
  • vanillina liquida
  • limone grattato
  • cannella,  un cucchiaino (facoltativo)
  • panna montata (facoltativo)

Per la salsa al caramello : 50 grammi di zucchero e 100 g panna fresca liquida, vanillina .

Procedimento :

In una ciotola sbriciolate il burro freddo con la farina. Aggiungete il tuorlo d’uovo, l’acqua ghiacciata e impastate la pasta rapidamente (aggiungere più acqua se necessario).

Avvolgere l’impasto nella pellicola e riporlo nel frigorifero per 30 minuti (questo passaggio è importante !!). Poi togliere la pasta brisé dal frigo, stenderla in uno stampo rotondo, pungere la base con la forchetta e mettere in freezer per 5-10 minuti (questo passaggio è importante !!).

Intanto preparare le mele caramellate: sbucciarle e tagliarle a dadini doppi . In un pentolino dal fondo spesso, mescolate il burro con lo zucchero, aggiungete le mele e cuocere fino a quando il liquido è evaporato. Portate la panna quasi ad ebollizione. Quando le mele sono ricoperte di caramello, versate la panna  bollente e mescolare fino a quando diventa densa e assume un bel colore dorato. Poi far raffreddare a temperatura ambiente.

Per la crema di ricotta e panna : Preparare la panna acida, aggiungendo qualche goccia di limone allo yogurt e ponendo in frigo per almeno mezz’ora, poi con il frullatore ad immersione o con un frullino mescolate la ricotta con lo zucchero, fino a che diventa liscia e priva di grumi, aggiungete le 2 uova a temperatura ambiente, una alla volta, infine versare la panna acida (o lo yogurt), la vanillina, il limone grattato e la cannella .

Per la salsa al caramello: Versate lo zucchero e qualche goccia di limone in un pentolino dal fondo spesso, su fuoco medio e, contemporaneamente, riscaldare la panna con la vanillina quasi fino ad ebollizione.

Mescolate fino a quando lo zucchero comincia ad imbiondire, smettere di girare e aspettare che diventi bruno e omogeneo e privo di grumi.

A questo punto, versate sul caramello la panna bollente e fate attenzione! perchè in questo passaggio ribolle tutto, girate in continuazione il caramello per circa due minuti  fin quando risulta denso e  liscio.

Una volta trascorso il tempo indicato, prelevate dal frigo lo stampo e versate sulla pasta pasta brisé la crema di panna e ricotta, livellare bene e disporvi sopra le mele caramellate e infornate a 170 gradi, in un forno pre-riscaldato per circa 50/60 minuti.

Lasciate raffreddare la crostata di ricotta e mele a temperatura ambiente (importante !) e poi versarvi sopra il caramello, infine riponete in frigorifero a raffreddare completamente, prima di servire.

Volendo, servire con panna montata.

La ricetta è tratta dal fantastico blog di Irina Meliukh qui

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.