Crea sito

Crema al cioccolato super cioccolattosa, passo passo

crema al cioccolato

Questa crema al cioccolato super-cioccolattosa è semplicemente divina !!! Buonissima da gustare in coppette, ottima per farcire crostate e altri tipi di dolci, perchè tagliando la fetta, rimane perfettamente compatta.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gLatte fresco
  • 90 gZucchero
  • 250 gCioccolato fondente (almeno al 60%)
  • 50 gAmido di mais (maizena)
  • 3Tuorli
  • 25 gBurro
  • 10 gLiquore (Marsala, Cognac, o liquore a piacere)
  • 1 cucchiaioEstratto di vaniglia (o 2 bustine di vanillina)
  • 1Buccia di limone grattugiata (facoltativo)

Strumenti

  • Casseruola dai bordi alti
  • Mestolo

Preparazione

  1. Mettere in una casseruola lo zucchero e i tuorli. Mescolare bene ed aggiungere l’amido di mais e se piace la scorza grattata di un limone.

  2. Intanto, mettere anche il latte sul fuoco e quando sarà QUASI bollente versarlo a piccole quantità sulle uova lavorate, mescolando benissimo con la frusta a mano, cercando di non formare grumi.

  3. Mettere la casseruola sul fuoco, mescolando continuamente finchè la crema non si addensa. Lasciare bollire per 5′ minuti e, spento il fuoco, aggiungere subito la cioccolata grattata (farla sciogliere completamente) il burro e l’estratto di vaniglia.  

  4. Se invece dell’estratto di vaniglia, utilizzate il baccello, i semini della vaniglia vanno messi nello zucchero che si mescolerà poi con le uova, mentre nel latte va messo solo il baccello di vaniglia svuotato dei semi, e poi levato, assieme a eventuali scorze di limone, filtrando il tutto con un setaccio.    

  5. Fate raffreddare e aggiungete un bicchierino di liquore.  

  6. Servite la crema in coppette o utilizzatela per farcire crostate, pan di spagna e tutti i dolci che volete.

Note e Consigli

Questa crema al cioccolato è perfetta per preparare questa golosissima “Crostata al doppio cioccolato”.

Per preparare la crema NON ho utilizzato Farina, i motivi principali per preferire gli amidi — di mais e riso — alla farina, sono principalmente due: l’uso della farina dà origine a creme dall’aspetto spento e opaco, senza contare che la farina inizia ad addensarsi a temperature superiori rispetto agli amidi, che coagulano intorno agli 82-84° C rispetto ai 90 e oltre della farina (v.Qui). La fecola, per le creme con cui andrete a farcire “a freddo” dolci come bigné, zeppole, Paris-Brest o crostate comuni, è invece un vero errore, a causa della consistenza collosa e filamentosa che la fecola dà alla crema. Per l’utilizzo “a freddo” sono quindi da preferire gli amidi.

Ringrazio Cucinamica per la ricetta QUI

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.