Crea sito

Bundt Cake Bavaria con glassa alla panna

Bundt Cake Bavaria con glassa alla panna

Bundt Cake Bavaria

Adoro i bundt cake ! questi ciambelloni americani alti, soffici e umidi.

Ho chiamato questa ricetta: Bundt Cake Bavaria, perchè ho utilizzato lo stampo “Bavaria” della Nordic Ware (Bavaria bundt pan) con questi stampi il bundt cuoce in modo perfetto ed è molto bello esteticamente, ma ovviamente si può cuocere anche in un normale stampo con il buco al centro, anche se in verità, la caratteristica del bundt cake è proprio la forma scannellata, sullo stile del tradizionale dolce europeo, noto come “Gugelhupf”.

Bundt Cake Bavaria con glassa alla panna
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    40/50 minuti
  • Porzioni:
    4-5 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

per il BUNDT Cake

  • Farina 380 g
  • Burro (ammorbidito) 225 g
  • Zucchero (zefiro) 200 g
  • Zucchero di canna (grezzo) 150 g
  • Uova (a temperatura ambiente) 3
  • tuorlo (a temperatura ambente) 1
  • Latticello (oppure: 90 g di yogurt magro + 90 g di latte scremato e qualche goccia di succo di limone) 180 g
  • Lievito chimico in polvere 10 g
  • Sale 5 g
  • Succo d’arancia 20 ml
  • Estratto di vaniglia 15 ml
  • Scorza d’arancia 1 q.b.
  • Cannella in polvere ((facoltativo) 1 cucchiaino
  • Zenzero in polvere ((facoltativo)) q.b.
  • Granella di pistacchi (per decorare, facoltaivo) q.b.

per la GLASSA alla panna

  • Panna fresca liquida ((fredda di frigorifero)) 5/6 cucchiai
  • Zucchero a velo 225 g
  • Estratto di vaniglia 1/2 cucchiaino

Preparazione

– per il BUNDT CAKE

  1. In primo luogo, setacciate la farina con il lievito, il sale e mettere da parte.

    Preriscaldate il forno a 180° in modalità statica.

    Mettete il burro, gli zuccheri, la vaniglia, la buccia d’arancia grattata, la cannella e lo zenzero in una ciotola e lavorateli con la frusta a foglia della planetaria (o con le fruste elettriche) per circa 5 minuti a media velocità fino a rendere il burro cremoso.

  2. Aggiungete le uova e il tuorlo, una alla volta, continuando ad impastare a bassa velocità.

    Unite la farina ed il lievito al composto di uova, in tre volte, alternandoli con il latticello e il succo d’arancia, continuando ad impastare a medio/bassa velocità finché sia ben amalgamato.

  3. Bundt Cake Bavaria stampo Nordic Ware

    Imburrate benissimo (sopratutto se lo stampo è molto scannellato come il mio) e infarinare uno stampo da 20 cm, versare l’impasto all’interno dello stampo e cuocere per 40/50 minuti o fino a che sia ben dorata. Verificare la cottura della torta con uno stuzzicadenti, infilato lateralmente, non direttamente al centro.

  4. Sfornate la torta e lasciarla raffreddare nello stampo per 10 minuti.

    A questo punto, togliete il bundt cake dallo stampo e farla raffreddare completamente su una gratella per dolci.

– per la GLASSA

  1. Prendete una ciotola (possibilmente fredda di frigorifero, come le fruste, specie in estate) e versatevi la panna (anch’essa fredda di frigorifero) montate inizialmente a bassa velocità (per incorparare più aria) ed aggiungete lo zucchero a velo, poco alla volta e l’essenza di vaniglia.

Assemblamento

  1. Trascorsi 10 minuti da che avete sfornato il dolce, ponetelo su di un piatto da portata e versate la glassa preparata in precedenza sul Bundt Cake Bavaria, ormai freddo.

Note e Consigli

Se anche voi, come me, amate i bundt cake, vi consiglio questo golosissimo “Bundt cake alla panna, con glassa toffee”

Latticello home made: se non trovate il latticello (o buttermilk) al supermercato, potete prepararlo tranquillamente voi in casa: unite metà latte scremato e metà yogurt magro, aggiungete qualche goccia di succo di limone, mescolate per bene tutto e fate riposare fuori frigo percirca 15 minuti.

La ricetta è tratta da QUI.

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.