Crea sito

Budino al cioccolato bianco e caramello, con salsa al limoncello

Budino al cioccolato bianco e caramello

Budino al cioccolato bianco e caramello, con salsa alla panna e limoncello Visto il successo del mio budino belga al cioccolato e caramello, ho deciso di sperimentare la sua versione white, con cioccolato bianco, accompagnata da una cremosissima salsa alla panna e limoncello.


Un dolce elegante da presentare nelle occasioni di festa e ricorrenze.
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni5 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gCioccolato bianco
  • 140 gZucchero (+ 100 g per il Caramello)
  • 5Uova
  • 1/2 lPanna fresca liquida

Strumenti

  • Ciotola
  • Pentola di rame
  • Pentola
  • Stampo

Preparazione

– Ingredienti per la Salsa al limone e limoncello

  1. 6 limoni biologici (180 g circa) 100 ml di panna fresca liquida 100 g zucchero 1 cucchiaio di amido di mais mezzo bicchiere di limoncello 1 cucchiaio di zucchero a velo vanigliato e 1 cucchiaio di latte (per montare la panna) Potete anche comprare la panna già montata da un gelataio (NO panna spray)

PROCEDIMENTO per il budino al cioccolato bianco e caramello

  1. Per il BUDINO (per uno stampo da mezzo litro): Fate fondere i 100 grammi di zucchero con poca acqua, possibilmente in un pentolino di rame: non mescolate con un cucchiaio (altrimenti si raggruma) ma muovete direttamente il pentolino. Quando sarà pronto, colate il caramello nello stampo e distribuitelo il più uniformemente possibile lungo le pareti.

  2. Fondete il cioccolato bianco a fuoco dolcissimo, badando bene che non si attacchi al fondo, e lasciatelo intiepidire; Sbattete poi le uova con lo zucchero; Aggiungete prima la panna e poi le uova al cioccolato fuso e mescolate bene; Mettete il composto nello stampo e ricopritelo bene con carta alluminio (ideale sarebbe l’apposito stampo da budino con il coperchio).

  3. Ora cuocete il budino su fuoco medio a bagnomaria per circa 45 minuti; a cottura ultimata, fate intiepidire e lasciate riposare in frigorifero per almeno 3-4 ore.

  4. Se lo stampo non dovesse entrare tutto bene nella pentola del bagnomaria, con la parte superiore che fuoriesce dalla pentola, potete anche cuocere in forno pre riscaldato a 180 C, per un’ora circa.

Per la salsa panna e limoncello

  1. Innanzitutto scaldate in un pentolino il succo dei limoni con lo zucchero semolato. In un’altra ciotola diluite l’amido di mais con il limoncello e aggiungeteli al composto caldo di succo di limoni e zucchero e fate addensare la salsa sul fuoco, appena vedete che addensa togliete subito la pentola dal fuoco e fate raffreddare bene la salsa.

  2. Intanto che il composto si raffedda, montate la panna (in un recipiente freddo, con le fruste fredde di frigorifero monta meglio) insieme al cucchiaio di zucchero vanigliato ed al latte freddo e poi versate a filo la salsa al limoncello fredda nella panna montata continuando a mescolare delicatamente, per non smontare la panna.  

  3. Riporre in frigorifero fino al momento di servire insieme al budino. Sformate questo goloso budino al cioccolato bianco e caramello e servitelo accompagnato da questa deliziosa salsa al limoncello.

CONSIGLI

Il segreto per sformare al meglio il budino, senza sorprese è questo : prima di sformarlo sul piatto da portata immergetelo per pochi istanti in acqua bollente (oppure avvolgetelo in uno straccio bagnato in acqua bollente o ponete lo stampo direttamente sul fuoco per pochi istanti).

Consigli per gli acquisti !!!

Per preparare il caramello ho utilizzato questa eccezionale pentola di Agnelli in rame stagnato a mano, perfetta per i risotti ! Si può acquistare su Amazon, cliccando QUI.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.