FRITTATA CON FAVE PECORINO E GUANCIALE

Oggi 1 Maggio, oltre ad essere la festa dei lavoratori, la giornata della scampagnata fuori porta, è anche la giornata nazionale delle fave e pecorino, ed io per l’occasione ho preparato una frittata con fave pecorino e guanciale. Ambasciatrice di questa giornata per il Calendario del Cibo Italiano di AIFB – Associazione Italiana Food Blogger è Cecilia Mazzei.

Ho scelto di contribuire anche io a questa giornata perchè, grazie a Fabietto del blog Pasta amore fantasia e… che mi ha portato da Roma pecorino e guanciale, ho potuto preparare una gustosa e saporita frittata, ideale per il pic-nic del 1^ Maggio, con fave freschissime, pecorino romano e guanciale.

Fave e pecorino è un connubio che si trova in tantissime ricette della tradizione romana e visto che le fave sono un ortaggio di stagione, perchè non approfittarne.

Potete prepare una frittata grande da dividere in spicchi, oppure delle frittate monoporzioni del diametro di 10cm circa, come quella nella foto.

La preparazione è molto semplice unico nota dolente è quello di sgranare le fave, ma ne varrà la pena.

Ma ora passiamo alla ricetta.

Frittata con fave pecorino e guanciale
Frittata con fave pecorino e guanciale

FRITTATA CON FAVE PECORINO E GUANCIALE

Ingredienti per una frittata monoporzione

1 uovo
50g. di fave fresche
25g. di guanciale
50g. di pecorino romano
1/4 di cipolla bianca
1 cucchiaio di Olio EVO
Sale integrale q.b.
Pepe nero macinato fresco q.b.

Tempo di preparazione: 1 ora

Esecuzione: semplice

Iniziate sgranando le fave.

Quindi sciacquatele velocemente sotto l’acqua corrente.

Prendete la pentola a pressione, versate l’acqua secondo le istruzioni, mettete il cestello per la cottura a vapore, adagiate all’interno le fave, chiudete con il coperchio e contate 5 minuti di cottura dal sibilo.

Nel frattempo in una pentola, io ho usato la wok, fate soffriggere la cipolla tagliata a dadini con l’olio EVO, quando sarà trasparente aggiungete il guanciale tagliato anch’esso a dadini. Visto che il guanciale è già grasso di suo, potete omettere il cucchiaio di olio e aggiungerlo successivamente se serve.

Una volta che anche il guanciale sarà ben dorato e croccante, aggiungete le fave ormai lessate e fatele cuocere per 15 minuti e comunque fino a quando non saranno cotte. Aggiustate di sale e pepe. Mettete in una ciotola e fatele raffreddare.

Nel frattempo in una ciotola, sbattete l’uovo, con il pecorino ed un pizzico di sale.

Aggiungete le fave e guanciale e mischiate molto bene.

Mettete un goccio di olio EVO in un pentolino del diametro di 10cm.

Quando sarà arrivato a temperature aggiungete il composto di uova con fave e guanciale e fate rapprendere molto bene la superficie a contatto con la pentola, quindi con molta delicatezza girate la frittata è fate cuocere anche l’altro verso.

Servite la frittata con fave pecorino e guanciale spolverizzando con del pecorino romano grattugiato. Da gustare calda, tiepida o a temperatura ambiente.

Buon appetito e buona scampagnata del 1^ Maggio!

Elenuar

Potete seguirmi anche su:
Facebook: Le ricette di Elenuar
Twitter: @elekick78
Pinterest: Le ricette di Elenuar
Instagram: lericettedielenuar

Frittata con fave pecorino e guanciale
Frittata con fave pecorino e guanciale
Precedente TORTA DI RISO - Ricetta tipica bolognese Successivo TORTIGLIONI CACIO E PEPE - Ricetta tipica primo piatto

4 commenti su “FRITTATA CON FAVE PECORINO E GUANCIALE

  1. Ma che buona la frittata con le fave!
    Ed in effetti, la frittata è un cibo perfetto da scampagnata!
    Ottima idea, brava!

    • lericettedielenuar il said:

      Grazie Stephanie! Sì l’ideale per un pic-nic all’aria aperta.

  2. Cecilia il said:

    Ciao Eleonora, che bella idea la frittata! Con le fave non l’avevo mai provata, deve essere una squisitezza, se poi ci aggiungiamo anche il guanciale diventa una vera prelibatezza. Grazie per aver partecipato.

    • lericettedielenuar il said:

      Ciao Cecilia, io ho scoperto le fave da poco ed il mix con il guanciale è strepitoso.

I commenti sono chiusi.