Pomodori verdi sott’olio

Per questa ricetta dovete utilizzare gli ultimi pomodori di fine stagione, che nn raggiungono la maturazione..ancora verdi.

  • DifficoltàBassa
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3 kgPomodori verdi
  • 2 spicchiAglio
  • 1 cucchiaioOrigano
  • 1 cucchiaioSemi di finocchio
  • 1 lOlio extravergine d’oliva
  • Sale grosso
  • 1Peperoncino

Preparazione

  1. Affettare i pomodori a rondelle dello spessore di quasi un centimetro. Riponeteli in una grande terrina alternando strati di sale grosso e fettine di pomodoro. Lasciate macerate per almeno 3 giorni, rivoltandole di tanto in tanto. Trascorsi i 3 giorni, scolate i pomodori e asciugateli. Tritate l’aglio, il peperoncino, origano e i semi di finocchio e cospargete il tutto sui pomodori, disponeteli nei vasi, coprendoli d’olio. Sterilizzateli per 15 minuti.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lericettedicla

Ciao a tutti...sono Claudia..Sono diplomata in ragioneria e in estetica.. Lavoro come estetista..ma..quando sono a casa mi rilasso cucinando. Sono originaria dalla Calabria, ma da tantissimi anni, vivo in Friuli Venezia Giulia. La mia passione è sempre stata la cucina. Ho letto tantissimi libri di cucina di grandi chef e tantissimi di nutrizione. Ho imparato tante e quasi tutte le basi dai grandi cuochi.. per me è facile fare abbinamenti, trovare il giusto equilibrio degli ingredienti. La cucina è tradizione, invenzione è amore..mi piace aggiungere, togliere o modificare una ricerca...renderla mia.. Troverete nel mio blog tante ricette salutari, con consigli sui valori nutrizionali…l’alimentazione è un altra mia passione!! Ho cominciato più o meno vent’anni fa ad ‘imparare a mangiare’!!! Tante persone ho notato che non sanno ne mangiare, ne abbinare gli alimenti..questo settore quello della nutrizione è ricco di proposte.. ma è la conoscenza a fare la differenza…mangiare sano non significa alimentarsi con cibi poco appetitosi è poco appagabile. Il cibo deve essere buono e goloso..comunque seguitemi vi darò delle dritte….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.