Raduno Gialloblog 2016, ve lo racconta Le Ricette di Bea

Domenica 2 Ottobre a Milano si è svolto il Raduno Gialloblog 2016 e Le Ricette di Bea c’erano!!! Per me era la seconda volta che vivevo questa esperienza, e devo dire che tolta l’ansia iniziale del “oddio mi vergogno!” “oddio e se nessuno mi conosce e se io non riconosco loro!” “oddio non sarò all’altezza?!” quando si arriva lì e ci si ritrova tutti insieme tra abbracci sorrisi e aneddoti del blog tutto passa e ci si diverte tantissimo. Il tempo passa sempre troppo in fretta. Ma torniamo all’inizio perché prima che arrivi la gioia c’è il viaggio…

raduno gialloblog 2016

Raduno Gialloblog 2016 il viaggio…

Come per ogni trasferta che si rispetti bisogna partire… perciò treno alle 8.00 di mattina del sabato da Porto San Giorgio, per chi non lo sapesse è nelle Marche, direzione Milano. Diciamo viaggio comodo ma tanto tanto lungo! La pazienza del mio compagno Eddy è arrivata al limite, ma per amore tutto si fa ^_^ Dalle 8.00 alle 14.00 in treno, penso che se poteva scegliere restava a casa, ma era il suo regalo di compleanno per me ^_^ Dopo aver fatto tappa in hotel per lasciare il bagaglio ci dedichiamo a Milano. Il Duomo, la Galleria, i vari negozi cercando di far passar le ore prima della cena organizzata con tutte le blogger arrivate come me il sabato. Arrivate poi le 19.00 e risaliti in metro, ci dirigiamo alla cena. Non vi dico che ansia mi ha preso in metro… Ecco qui Eddy mi guarda e mi dice: “Guarda che la foto su Facebook l’avete tutti, ne riconoscerai alcune o no? ” Ed io si…. ma se loro non riconoscono me io poi che faccio?

raduno gialloblog 2016 io e eddy

Raduno Gialloblog 2016 la cena…

Arriviamo ad Eatery, la pizzeria prescelta per la cena/chiacchierata libera e trovo Cristina  che fino ad ora non conoscevo, e devo ringraziare il Raduno Gialloblog per questa occasione perché ho trovato una signora dolce e gentile. Poi vedo passare loro Valeria e Luisa, , le veline di Giallo Zafferano. Le conoscevo già grazie a Facebook, la loro simpatia le precede ed insieme diventano una bomba nucleare pronta ad esplodere. Baci e abbracci e la tensione inizia a sciogliersi. Poi vedo Chiara, anche lei non conoscevo, ed è super simpatica, e poi finalmente la persona che aspettavo, l’uomo che negli ultimi mesi mi ha sopportata e supportata più di tutte le altre persone presenti sulla faccia della terra, Mister Sepe, come lo chiamo io. Ah Fabiooo!! Come hai detto tu “Ah Be era ora era!” ^_^ E con lui l’immancabile Leyla, ho conosciuto anche lei, fino a quel momento solo chat e messaggi vocali quando era insieme al Fabietto. Che dire di Leyla? Dolce esattamente come la immaginavo! E poi l’abbraccio con le nostre Cape, la Suprema Martina, che già avevo avuto il piacere di conoscere di persona in quel di Fano, Antonella la tifosa juventina come me e la Fatina Ilaria. Durante la cena ho avuto il piacere di conoscere l’esplosiva Eleonora con le sue dirette e la sua contagiosa simpatia. Poi io e la Eleonora avevamo vicino Dario e come non approfittare per delle domande? Qui, cari miei ho avuto diverse volte la tentazione di prendere il telefono e di chiamare un bravo psicologo, Dario mette in crisi tutte le certezze che hai con pochi semplici passaggi. OMG! C’erano anche altre ragazze ma non son riuscita a parlare con tutte perché i posti non permettevano tanto di muoversi. Finita la cena, vien giù il diluvio e di corsa tutti a prendere la metro per rientrare chi in hotel e chi a casa e così saluti veloci tanto il giorno dopo ci si sarebbe rivisti.

raduno gialloblog 2016 2

Raduno Gialloblog 2016 ci siamo!

Puntuali come gli svizzeri alle 9.00 siamo davanti al cancello d’ingresso dove un cartello con colori a me molto familiari ci indica Siamo Qui! E che il Raduno Gialloblog 2016 abbia inizio! Trovo già le Cape pronte e super organizzate con fogli da compilare, cartellini con i nostri nomi, guardaroba e dispensa, e la presina di Giallo Zafferano come regalo di benvenuto per ognuna di noi. Piano piano iniziano ad arrivare tutti e la giornata prende il via. E poi la sorpresa più grande per le Cape e per tutte noi: l’arrivo di Michela ha spiazzato tutte e ci ha fatto sorridere ancora di più. Che bello conoscerti! Si inizia con la relazione dei successi ottenuti nel 2016 fino ad ora, si prosegue con la gara di stuzzichini salati. E poi il pranzo, il super pranzo, tutti noi blogger avevamo portato una o più pietanze. Che dire, abbuffati è davvero poco. Ho voluto provare un pò di tutto e così a momenti scoppio ^_^ Anche il mio compagno ha seguito la stessa linea, intervallando ai piatti un pò più vino rispetto a me. Poi c’è stata: la lezione sul riso e l’intervista a noi blogger, che risate con la Lidia mentre la preparavamo. Durante il pranzo ho avuto modo di riabbracciare ragazze che erano presenti a Fano e di conoscere tutte le altre. Lidia, Antonella Vergari, le due Rossella, Stella, Grazia, Hanneke, Federica, e poi Simona, Paola, Daniela, Arianna, Veronica e tante altre. Con alcune solo poche parole, con altre invece ho avuto modo di confermare il rapporto che si era stretto tramite i social. Purtroppo avevo il treno di rientro troppo presto, perciò ho salutato di fretta tutte con la speranza di rivedersi e sentirsi presto.

E’ stata un’esperienza bellissima, piena di gioia, entusiasmo ed allegria. Mi son portata via un pezzetto di ognuno di voi e son sempre più convinta di far parte di un gruppo che lavora bene ma che si diverte anche. Un grazie speciale agli organizzatori che permettono tutto questo, alle nostre responsabili che coordinano il tutto e a tutte noi, perchè anche noi, nel nostro piccolo, siamo Giallo Zafferano!!!

Raduno Gialloblog 2016 Bea

Grazie di cuore a tutti!!!

Precedente Marmellata di fichi fatta in casa Successivo Pomodori grigliati saporiti

2 thoughts on “Raduno Gialloblog 2016, ve lo racconta Le Ricette di Bea

  1. Bellissimo articolo cara Bea, davvero 🙂 Hai reso splendidamente tutte le emozioni che anche io ho provato trovandomi per la prima volta catapultata da un freddo video ad una calorosa realtà fatta di tante storie, sorrisi, abbracci e risate! Ognuna di noi è unica, e tutte insieme siamo una vera polveriera…di gioia di vivere e di cucinare 😀
    Spero di potere riabbracciare te, il super team GZ e tutte le altre splendide colleghe che ho conosciuto presto. Anzi…prestissimo! Enjoy!!! <3

    • Grazie Federica, sono contenta di averti conosciuto anch’io e di aver riabbracciato chi già conoscevo e di aver avuto l’opportunità di conoscere tante altre ragazze. Questi raduni servono anche per cogliere nuova linfa per i nostri blog e per i nostri contatti tra colleghe. Un abbraccio ed un bacio #enojy

Lascia un commento

*