Crea sito

Torta mimosa al pistacchio

La torta mimosa al pistacchio è il classico dolce che si prepara per la festa della donna. Il nome prende spunto dalla decorazione fatta con i cubetti di pan di Spagna che ricordano i fiori di mimosa. E’ una torta molto golosa, cremosa e dal risultato perfetto. Quella che vi propongo è realizzata tutta al pistacchio, sia la base di pan di Spagna che la crema. Il pistacchio conferisce a questa torta un gusto delicato e inimitabile. Per questa torta mimosa al pistacchio occorrono due pan di Spagna, perché bisogna ricavare anche i cubetti per decorare la torta. Anche se la preparazione è un po’ complessa, è di facile esecuzione, basta seguire tutti i vari passaggi. Allora non resta che mettersi all’opera per realizzare questo dolce e dedicarlo a tutte le donne!

TORTA MIMOSA AL PISTACCHIO

Ingredienti per due pan di Spagna del diametro di 26 cm ciascuno

  • 6 uova
  • 6 cucchiai di acqua bollente
  • 8 cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiai di farina 00
  • 4 cucchiai di maizena
  • 30 gr di pasta di pistacchio ( in alternativa 50 gr di farina di pistacchio )
  • un cucchiaino di lievito in polvere
  • una bustina di vanillina
  •  un pizzico di sale

Procedimento

Dividere i tuorli dagli albumi.

In una ciotola montare i tuorli a schiuma insieme ai sei cucchiai di acqua bollente. Aggiungere cinque cucchiai di zucchero e continuare a lavorare il composto con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto molto gonfio e spumoso.

Setacciare insieme la farina, la maizena, la vanillina e il lievito per dolci ed unirli al composto di uova e zucchero. Per ultimo unire la pasta di pistacchio e mescolare bene, sempre con le fruste elettriche, affinché non ci siano grumi.

Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale, sempre sbattendo aggiungere lo zucchero rimasto.

Mettere il composto precedente sugli albumi montati e mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno.

Versare l’impasto nello stampo imburrato e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa.

Togliere lo stampo dal forno,sformare il pan di Spagna e farlo raffreddare completamente.

Procedere allo stesso modo per il secondo pan di Spagna.

Ingredienti per la crema al pistacchio

  • 750 gr di latte
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova intere
  • 60 gr di farina 00
  • 60 gr di maizena
  • una bustina di vanillina
  • 75 gr di pasta di pistacchio ( in alternativa 100 gr di farina di pistacchio )
  • 200 gr di panna montata

Procedimento

Mettere in una pentola le uova intere con lo zucchero e montarli con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

Aggiungere la farina setacciata insieme alla maizena e alla vanillina. Per ultimo unire la pasta di pistacchio e continuare a mescolare.

Versare a filo il latte bollente, fatto passare attraverso un colino, mescolando in continuazione per evitare la formazione di grumi.

Porre la pentola su fuoco moderato e portare a ebollizione, mescolando continuamente.

Togliere la crema dal fuoco e trasferirla in una ciotola di vetro. Quando è completamente raffreddata, montare la panna e incorporarla alla crema.

Conservare la crema in frigo fino al momento di utilizzarla.

Ingredienti per la bagna

  • 300 gr di acqua
  • 100 gr di zucchero
  • mezzo bicchiere di maraschino

Procedimento

Versare l’acqua in un pentolino e aggiungere lo zucchero.

Porre il pentolino sul fuoco e portare a ebollizione mescolando, di tanto in tanto, con un cucchiaio.

Fare bollire lo sciroppo per circa cinque minuti, togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. Aggiungere il maraschino e mescolare.

Assemblaggio

Per avere l’effetto a cupola bisogna procedere in questo modo.

Con un coltello dividere ogni pan di Spagna in due dischi.

Posizionare il primo disco su un vassoio, spennellare con la bagna e distribuire sopra uno strato di crema, stendendola con una spatola.

Prendere il secondo disco e togliere da tutto il bordo due cm di pan di Spagna e tenerlo da parte.

Posizionare questo secondo disco sulla torta, spennellare con la bagna e distribuire un’altro strato di crema.

Procedere nello stesso modo con il terzo disco di pan di Spagna, togliendo sempre due cm dal bordo, sistemarlo al centro della torta e spennellarlo con la bagna.

Ricoprire tutto il dolce con la crema rimasta.

Ritagliare il quarto disco rimasto e i ritagli di pan di Spagna a cubetti.

Cospargere i cubetti così ottenuti sulla superficie del dolce e farli aderire premendoli leggermente con le mani.

Decorare la torta mimosa al pistacchio con dei fiorellini di pasta di zucchero.

Mettere la torta in frigo fino al momento di servire