Crea sito

Torta a roselline con pasta sfoglia e crema agli amaretti

La torta a roselline con pasta sfoglia e crema agli amaretti è un dessert molto goloso e invitante. La preparazione è molto semplice: un involucro di pasta sfoglia racchiude una crema pasticcera arricchita con gli amaretti, il tutto completato con una decorazione di meringa e confettura di fragole.

Jpeg
Le ricette di Arcangela

TORTA A ROSELLINE CON PASTA SFOGLIA E CREMA AGLI AMARETTI

Ingredienti per uno stampo di 26 cm di diametro

  • 1 rotolo di pasta sfoglia pronta
  • 250 gr di pan di Spagna pronto

Per la crema

  • 5 tuorli
  • 175 gr di zucchero
  • 70 gr di farina 00
  • mezzo litro di latte
  • una bustina di vanillina
  • 150 gr di amaretti tritati

Per la bagna

  • mezzo bicchiere di acqua
  • un cucchiaio di zucchero
  • un bicchierino di maraschino

Per la meringa

  • 2 albumi
  • 80 gr di zucchero a velo
  • un cucchiaino di maizena
  • un pizzico di sale

Per decorare

  • zucchero a velo
  • confettura di fragole quanto basta

Procedimento

Srotolare la pasta sfoglia già pronta e rivestire lo stampo dopo averlo imburrato. Pareggiare i bordi e punzecchiare la pasta, bordi compresi, con i rebbi di una forchetta.

In un pentolino versare l’acqua, aggiungere lo zucchero e mettere sul fuoco. Portare ad ebollizione, mescolando ogni tanto per fare ben sciogliere lo zucchero. Togliere dal fuoco, fare raffreddare, aggiungere il maraschino e mescolare.

Tagliare il pan di Spagna a fette sottili e regolari con un coltello a lama lunga. Disporre le fette  sopra la pasta sfoglia. Con la bagna, preparata precedentemente, inzuppare leggermente le fette di pan di Spagna, utilizzando un pennello.

Preparare la crema: in una pentola montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice e spumoso, poi incorporare la farina setacciata insieme alla vanillina, continuare a sbattere. Versare a filo il latte caldo, mescolare e trasferire la pentola sul fuoco. Sempre mescolando, portare a bollore, quando la crema si sarà addensata, togliere dal fuoco e fare raffreddare. Tritare gli amaretti e unirli alla crema pasticcera.

Versare la crema sul pan di Spagna, livellare con una spatola e fare cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa trenta minuti.

Preparare la meringa: in una ciotola mettere due albumi, aggiungere un pizzico di sale e montarli con le fruste elettriche. Quando saranno addensati, aggiungere lo zucchero a velo e la maizena, continuare a sbattere.

Quando la crostata sarà pronta, toglierla dal forno, trasferire gli albumi montati in una tasca da pasticcere con bocchetta a stella e decorare il bordo con ciuffi di meringa. Formare dei nidi di meringa con movimento rotatorio sopra la crema di amaretti. Spolverizzare con dello zucchero a velo e mettere nuovamente il dolce in forno per fare asciugare e dorare la meringa.

Uscire la torta dal forno, fare raffreddare, togliere dallo stampo e mettere in un vassoio.

Preparare un piccolo cono con carta forno e riempirlo con la confettura di fragole. Riempire ogni nido con una piccola quantità di confettura.

La torta si conserva in frigo per qualche giorno.

Jpeg
Le ricette di Arcangela

Se desiderate, potete seguirmi sulla mia pagina Facebook