Crea sito

Ravioloni con ripieno di ricotta e pistacchio

I ravioloni con ripieno di ricotta e pistacchio sono un primo dal gusto delicato e saporito. Una semplice sfoglia racchiude un ripieno dal sapore inconfondibile e unico. Prepararli è molto semplice, con l’apposito stampino sarà ancora più facile. Io consiglio un condimento semplice , come pomodoro, ragù, ecc. Ma se volete un tocco in più vi consiglio di condirli con pesto di pistacchio, panna e pancetta, conquisteranno tutti e farete un figurone.

ravioloni di ricotta e pistacchio
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni75 ravioloni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la sfoglia

  • 500 gfarina di semola di grano duro
  • 1Uova
  • 250 gAcqua
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • Mezzo cucchiainoSale
  • 4 gocceSucco di limone (serve a non fare annerire la pasta)

Per il ripieno

  • 700 gRicotta
  • 50 gParmigiano Reggiano
  • 100 gpistacchio (tritato molto finemente)
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. ravioloni con ripieno di ricotta e pistacchio
  2. Preparare la pasta, setacciando la farina sulla spianatoia, disporla a fontana, mettervi al centro l’uovo leggermente sbattuto con il sale e le gocce di limone. Lavorare gli ingredienti aggiungendo l’acqua a filo e continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Avvolgerlo in un foglio di pellicola trasparente e farlo riposare a temperatura ambiente per trenta minuti circa.

Per il ripieno

  1. Nel frattempo preparare il ripieno: mettere a scolare la ricotta, dopo metterla in una ciotola, aggiungere il parmigiano, il pistacchio tritato e il sale quanto basta. Mescolare bene e mettere in frigo.

Preparazione dei ravioloni

  1. Prendere la sfoglia e dividerla in panetti. Infarinare la spianatoia con la farina di semola, schiacciare ogni panetto con le mani. Passare ogni panetto nel rullo della macchina, iniziando dallo spessore maggiore. Ripiegare la pasta e ripassarla nuovamente nel rullo, ripetere questa operazione quattro-cinque volte, ricordandosi di infarinare ogni volta. Quindi passare la pasta nel rullo dello spessore più piccolo, io con la mia macchina Imperia l’ho messo al terzultimo foro, voi regolatevi con la vostra sfogliatrice. Comunque vi consiglio di non stenderla molto sottile perché c’è rischio di rompersi in cottura.

  2. Man mano che le strisce sono pronte, preparare i ravioli per evitare alla pasta di seccarsi, con la conseguenza di rendere difficoltosa la chiusura dei ravioli. A questo punto si possono realizzare i ravioli: con l’apposito stampino ( io ho usato quello di 8 cm di diametro ) ricavare dei cerchi.

  3. Adagiare il cerchio sulla forma ravioli, disporre al centro un cucchiaino di ripieno.

  4. Spennellare i bordi con un po’ di acqua, chiudere lo stampo e premere per sigillare bene i bordi del raviolo. Con uno stuzzicadenti fare due-tre forellini sulla superficie dei ravioli, in modo da fare uscire l’aria. I ravioloni con ripieno di ricotta e pistacchio sono pronti per essere cotti e conditi con quello che preferite.

Conservazione

I ravioloni con ripieno di ricotta e pistacchio si conservano in frigo per 2-3 giorni. Volendo si possono congelare per 2-3 mesi, mettendoli dapprima in un vassoio e poi nei contenitori appositi.

Consigli

Preparare i ravioloni man mano che le strisce di sfoglia sono pronte, questo eviterà che la pasta si asciughi troppo. Cercare di non infarinare il lato che ospiterà l’impasto dei ravioli, in modo che sigillino bene.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.