Crea sito

Involtini al prosciutto, scamorza e pomodori secchi

Gli involtini al prosciutto, scamorza e pomodori secchi sono un secondo piatto sfizioso e saporito, molto semplice e facile da preparare. Per questa ricetta si possono usare fettine di carne di varietà diverse, come per esempio petto di pollo o fesa di tacchino. Questi che propongo sono realizzati con fesa di vitello, un ottimo abbinamento tra prosciutto crudo, scamorza e pomodori secchi. Un buon modo per presentare un secondo molto gustoso che metterà d’accordo tutti.

INVOLTINI AL PROSCIUTTO, SCAMORZA E POMODORI SECCHI

Ingredienti per quattro persone

  • 8 fettine di fesa di vitello
  • 8 fette di prosciutto crudo
  • 200 gr di scamorza
  • 8 pomodori secchi
  • un ciuffo di basilico
  • brodo
  • vino bianco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

Fare rinvenire i pomodori secchi nell’acqua calda per qualche minuto, scolarli e mettere da parte.

Tagliare a cubetti la scamorza.

Mettere le fettine di fesa di vitello tra due fogli di carta forno e batterle con il batticarne per assottigliarle e allungarle.

Trasferire sul tagliere le fettine di carne, disporre sopra, in ciascuna di esse, il prosciutto crudo e sistemare su un lato, i pomodori secchi, la scamorza a cubetti e qualche foglia di basilico.

Arrotolare le fettine di carne iniziando dal lato della farcia e fissarle alla fine con uno o più stuzzicadenti.

Mettere gli involtini così ottenuti in una padella con quattro cucchiai extravergine d’oliva, facendoli dorare bene su tutti i lati.

Bagnarli con una spruzzata di vino bianco, aggiustarli di sale e pepe. Coprire con un coperchio e continuare la cottura per altri quindici minuti circa, bagnando man mano gli involtini con un po’ di brodo caldo, affinché non si asciughino troppo.

Gli involtini al prosciutto, scamorza e pomodori secchi sono pronti per essere serviti caldi, accompagnandoli con un contorno a piacere.

Io li ho presentati con un contorno di piselli.