Crea sito

Filoncini di farina di grano duro con lievito madre

I filoncini di farina di grano duro con lievito madre sono dei lievitati croccanti fuori e soffici dentro, realizzati con il lievito madre e la farina di grano duro. Questi ottimi panini di semola sono adatti ad accompagnare i pasti. Ideali anche da consumare imbottiti con i salumi per uno spuntino pomeridiano. Sono fantastici da gustare ancora tiepidi con dell’ottimo olio extravergine d’oliva.

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 30-40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 12-14
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg farina di semola di grano duro
  • 250 g Lievito madre (rinfrescato)
  • 700 g acqua (tiepida)
  • 20 g Sale
  • 1 cucchiaino Miele

Preparazione

  1. Per la realizzazione di questi panini si può impastare a mano o con la planetaria.

    Sciogliere il miele in un bicchiere di acqua tiepida e così fare pure per il sale ( l’acqua deve essere presa dal totale ).

    Dopo aver rinfrescato la pasta madre, metterla in una capiente ciotola o nel cestello della planetaria e scioglierla con metà di acqua tiepida. Un po’ alla volta aggiungere metà della farina ed avviare la macchina munita di gancio. Unire il bicchiere di acqua in cui si è fatto sciogliere il miele, poi unire tutta la farina rimasta e per ultimo unire il bicchiere di acqua con il sale disciolto.

    Impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.

    Capovolgere l’impasto sul piano di lavoro infarinato, dare delle pieghe di rinforzo, arrotondare e mettere in una ciotola unta con olio extravergine d’oliva, coprire con la pellicola trasparente e lasciare lievitare in un luogo tiepido per 4-5 ore, tutto dipende dalla forza del lievito e dalla temperatura esterna ( in estate bastano tre ore ).

    Trascorso il tempo della lievitazione, rovesciare l’impasto sulla spianatoia, sgonfiare leggermente con le mani e dividerlo in 12-14 pezzi, secondo la grandezza che si desiderano.

    Con ogni pezzo, aiutandosi con le mani, formare dei rettangoli, prendere i due lembi superiori e ripiegarli come un fazzoletto, poi arrotolarlo a forma di un piccolo filoncino.

    Adagiare i panini così ottenuti in uno stampo foderato con carta forno, ben distanziati tra loro. Spolverarli con un po’ di farina, coprirli con la pellicola trasparente e fare lievitare nuovamente per circa un’ora.

     

  2. Incidere la superficie dei filoncini di farina di grano duro con lievito madre e cuocerli nel forno preriscaldato a 180° per 30-40 minuti circa, mettendo un pentolino d’acqua dentro il forno.

    Togliere lo stampo dal forno e gustare questi filoncini nel modo desiderato.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.