Crea sito

Crostata di ricotta e mandorle

La crostata di ricotta e mandorle è un dolce molto goloso, perfetto da proporre in tantissime occasioni. In Sicilia amiamo molto i dolci con la ricotta e questo dessert è l’ideale per concludere un pranzo o una cena. Molto semplice e facile da realizzare: una delicata pasta frolla a cui va aggiunto un ripieno di ricotta e mandorle, arricchito con uova e aromi. Un mix di sapori per un finale di sicuro successo.

CROSTATA DI RICOTTA E MANDORLE

Ingredienti per uno stampo di 26 cm di diametro

PASTA FROLLA

  • 300 gr di farina 00
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 130 gr di burro
  • un uovo + un tuorlo
  • mezza bustina di vanillina
  • un pizzico di sale

PER IL RIPIENO

  • 200 gr di ricotta
  • 100 gr di mandorle
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 20 gr di farina 00
  • un uovo
  • mezza fialetta di aroma mandorla
  • scorza grattugiata di un limone

PER DECORARE

  • 13 mandorle pelate
  • zucchero a velo

Procedimento

Preparare la pasta frolla, setacciando in una ciotola la farina insieme alla vanillina, unire il burro a pezzetti, fresco di frigorifero. Strofinare con le mani fino ad ottenere un impasto sabbioso. Fare la fontana, al centro mettere lo zucchero, il sale, l’uovo intero e il tuorlo. Impastare piuttosto rapidamente, quanto basta per amalgamare bene gli ingredienti. Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare, nella parte più bassa del frigorifero, per almeno un’ora.

Nel frattempo preparare il ripieno: tritare le mandorle con un robot da cucina. Scolare la ricotta e versarla in una ciotola, unire lo zucchero, la farina, l’uovo intero, l’aroma mandorla e la scorza del limone grattugiata. Lavorare il tutto con le fruste elettriche.  Per ultimo aggiungere le mandorle tritate e amalgamare il tutto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una crema omogenea.

Prendere la pasta frolla dal frigo, metterla sulla spianatoia leggermente infarinata e ammorbidirla un po’ con le mani. Stendere la pasta e foderare la tortiera imburrata, togliendo quella in eccesso. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, quindi versare il ripieno e livellare bene. Dalla pasta rimasta ricavare tante strisce e disporle a grata sopra il ripieno, poi decorare con le mandorle pelate.

Cuocere la crostata di ricotta e mandorle nel forno preriscaldato a 180° per 35 – 40 minuti circa.

Sfornare e fare raffreddare. Togliere la crostata di ricotta e mandorle dallo stampo e metterla su un vassoio. Cospargere con lo zucchero a velo e servire.

La crostata di ricotta e mandorle si conserva in frigo.