Crea sito

Colomba pasquale al cioccolato fondente

La colomba pasquale al cioccolato fondente è una variante molto golosa di quella classica. Certamente non poteva mancare questa versione per gli amanti del cioccolato. Il procedimento è uguale a quello della colomba classica, tranne qualche piccola eccezione. Al posto dei canditi e della glassa alle mandorle, la colomba viene arricchita con delle gocce di cioccolato fondente e ricoperta da una colata di cioccolato. Allora non resta che iniziare questa nuova avventura!

COLOMBA PASQUALE AL CIOCCOLATO FONDENTE

Ingredienti per uno stampo da 750 gr

  • 350 gr di farina manitoba
  • 100 gr di zucchero
  • 10 gr di lievito di birra
  • 30 gr di miele
  • 120 gr di burro
  • 3 tuorli d’uovo ( tenuti a temperatura ambiente )
  • 90 gr di latte tiepido
  • una bacca di vaniglia
  • buccia grattugiata di un’arancia
  • buccia grattugiata di un limone
  • 3 gr di sale
  • 125 gr di gocce di cioccolato fondente

Per la copertura

  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 15 gr di olio di semi di mais

Per decorare

  • mandorle a scaglie

Procedimento

Per preparare la colomba pasquale occorre la planetaria, l’impasto a mano richiederà una certa difficoltà.

Occorrono cinque fasi di lavorazione, più i tempi della lievitazione.

Mettere le gocce di cioccolato fondente nel congelatore.

PRIMA FASE

  • 50 gr di farina manitoba
  • 25 gr di latte tiepido
  • mezzo cucchiaino di zucchero
  • 10 gr di lievito di birra

Sciogliere il lievito di birra e lo zucchero nel latte tiepido, unire la farina e impastare a mano, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Trasferire l’impasto in una ciotola e coprire con la pellicola trasparente. Mettere a lievitare in un luogo tiepido, va benissimo il forno spento con la luce accesa.

Per questa prima lievitazione occorrerà un’ora circa.

SECONDA FASE

  • primo impasto
  • 40 gr di latte tiepido
  • 50 gr di farina manitoba

Mettere nella ciotola della planetaria, munita di gancio, il primo impasto lievitato con il latte tiepido.

Avviare la macchina a velocità bassa e unire la farina. Impastare fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti della ciotola.

Mettere l’impasto ottenuto in una ciotola, coprire con pellicola e fare lievitare nel forno spento con la luce accesa.

Lasciare lievitare fino al raddoppiamento del volume, ci vorrà un’ora circa.

TERZA FASE

  • secondo impasto
  • 100 gr di farina manitoba
  • 40 gr di zucchero
  • 25 gr di latte tiepido
  • 40 gr di burro morbido

Prendere il secondo impasto lievitato e metterlo nella ciotola della planetaria, unire il latte tiepido ed avviare la macchina a velocità 1.

Aggiungere lo zucchero e la farina. Continuare ad impastare e quando l’impasto si staccherà dalle pareti della ciotola, unire il burro morbido, un pezzettino alla volta, non aggiungerne altro se il primo non è stato assorbito completamente. Impastare fino a quando l’impasto risulterà elastico, liscio ed omogeneo.

Trasferire l’impasto sul piano di lavoro, formare una palla e metterla dentro una ciotola leggermente unta di burro, coprire con la pellicola trasparente e mettere nel forno spento con la luce accesa.

Lasciare lievitare fino al raddoppiamento del volume, ci vorranno circa due ore.

QUARTA FASE

  • terzo impasto
  • 150 gr di farina manitoba
  • 60 gr di zucchero
  • 80 gr di burro
  • una bacca di vaniglia
  • la buccia grattugiata di un’arancia
  • la buccia grattugiata di un limone
  • 30 gr di miele
  • 3 tuorli d’uova
  • 3 gr di sale
  • 125 gr di gocce di cioccolato fondente

Mettere il terzo impasto lievitato nella ciotola della planetaria. Avviare la macchina a velocità 1 ed aggiungere all’impasto lo zucchero, il miele, la buccia degli agrumi e i semini della bacca di vaniglia.

Unire un po’ alla volta le uova leggermente sbattute, alternando con la farina. Impastare fino a quando si otterrà un composto liscio, elastico e che si staccherà dalle pareti della ciotola.

Quindi unire il burro, un pezzettino alla volta, non aggiungerne altro se il primo non è stato completamente assorbito. Per ultimo aggiungere il sale e continuare ad impastare fino a quando l’impasto si staccherà completamente dalle pareti della ciotola.

A questo punto unire le gocce di cioccolato fondente che fino a quel momento erano nel congelatore.

Trasferire l’impasto sul piano di lavoro, meglio se di marmo, in modo da poterlo ungere. Formare una palla e metterla in una ciotola leggermente unta con del burro. Coprire la ciotola con la pellicola trasparente e fare lievitare nel forno spento con la luce accesa, fino al raddoppio.

Per questa fase di lievitazione ci vorranno circa tre ore.

QUINTA FASE

Trascorso il tempo della lievitazione, prendere l’impasto, rovesciarlo sul marmo leggermente unto e sgonfiarlo un po’ con le mani.

Dividere l’impasto in due parti dello stesso peso.

Arrotolare ogni parte ed adagiarle nella forma di carta per colomba.

La parte delle ali va messa nello stampo a forma di arco. La parte del corpo va messa per la lunghezza dello stampo. ( per formare la colomba guardare qui ).

Coprire con la pellicola trasparente, rimettere nel forno spento e lasciare lievitare fino a quando l’impasto raggiungerà il bordo dello stampo.

Cuocere la colomba pasquale al cioccolato fondente nel forno preriscaldato a 180° per 45 minuti circa, mettendo un pentolino d’acqua dentro il forno, servirà a mantenere l’umidità.

A cottura ultimata, uscire la colomba dal forno e infilzarla con degli spiedini d’acciaio o dei ferri da calza.

Capovolgere la colomba mettendola sospesa tra due sostegni e tenerla in questa posizione fino a completo raffreddamento.

Togliere gli spiedini dalla colomba e procedere con la copertura al cioccolato fondente, sciogliendo al microonde il cioccolato fondente con l’olio di semi di mais e fare raffreddare.

Con l’aiuto di una spatola ricoprire la superficie della colomba con il cioccolato fuso e decorare con le mandorle in scaglie.

Fare solidificare il cioccolato fondente e mettere la colomba pasquale al cioccolato fondente in sacchetti per alimenti, si manterrà per qualche giorno.

Buona Pasqua!