Crea sito

Ciambelline di ricotta fritte

Le ciambelline di ricotta fritte sono delle piccole delizie soffici e gustose, dei dolcetti lievitati da gustare caldi a colazione o merenda. Sono molto semplici da preparare e la ricotta nell’impasto li rende ancora più buone e golose. Ottime da proporre per il Carnevale, conquisteranno grandi e piccini.

CIAMBELLINE DI RICOTTA FRITTE

Ingredienti

  • 300 gr di farina 00
  • 200 gr di ricotta fresca
  • un tuorlo d’uovo
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 20 gr di lievito di birra
  • 4 cucchiai di latte tiepido
  • la buccia grattugiata di un limone
  • un pizzico di sale
  • olio per friggere
  • zucchero a velo per decorare

Procedimento

In una ciotola sciogliere il lievito di birra sbriciolato con il latte tiepido.

In un’altra ciotola lavorare con un cucchiaio di legno la ricotta con lo zucchero e il tuorlo d’uovo. Aggiungere, poco alla volta, la farina setacciata e il lievito di birra sciolto nel latte tiepido. Unire la buccia grattugiata del limone e un pizzico di sale. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e trasferire l’impasto sul piano di lavoro. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Per chi possiede la planetaria procedere in questo modo: dopo aver sciolto il lievito di birra nel latte tiepido, mettere nella ciotola della planetaria la ricotta con lo zucchero e il tuorlo d’uovo ed avviare la macchina a velocità 1, con la frusta a K. Aggiungere poco alla volta la farina, il lievito sciolto nel latte, la buccia del limone e il pizzico di sale. Cambiare la frusta con quella a spirale e impastare fino a quando l’impasto non si staccherà dalla ciotola. Dopo trasferire sul piano di lavoro e procedere come sopra.

Mettere l’impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con la pellicola trasparente e fare lievitare in un luogo caldo, va bene il forno spento con la luce accesa. Ci vorranno circa due ore per la lievitazione.

Trascorso il tempo, capovolgere l’impasto sul piano di lavoro e staccare dei pezzi d’impasto. Con ognuno di essi formare dei filoncini ed unire le due estremità, dando la forma di ciambelline.

Mettere le ciambelline su un canovaccio infarinato, coprire con un’altro canovaccio e fare lievitare nuovamente, ci vorrà un’ora circa.

Friggere le ciambelline in abbondante olio caldo, rigirarle in modo che la cottura sia uniforme. Prenderle con una schiumarola e trasferirle su un vassoio ricoperto di carta assorbente.

Dopo mettere le ciambelline di ricotta fritte sul piatto di portata e cospargerle con abbondante zucchero a velo. Servire ancora calde.