Crea sito

Chiacchiere di Carnevale

A Carnevale non possono mancare le chiacchiere, dei dolci fritti, molto golosi che a seconda della regione italiana prendono il nome di frappe, crostoli,galani, cenci, bugie, ecc. Sono facili da preparare e si realizzano velocemente, impastando pochi e semplici ingredienti. Anche se in ritardo, ecco la ricetta.

Jpeg
Le ricette di Arcangela

                                                    CHIACCHIERE DI CARNEVALE

INGREDIENTI

  • 500 gr di farina 00
  • 2 uova intere + 2 tuorli
  • 140 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di burro
  • la buccia grattugiata di un limone
  • un pizzico di sale
  • 25 gr di grappa
  • 6 gr di lievito per dolci
  • una bustina di vanillina

PROCEDIMENTO

Sulla spianatoia disporre, a fontana, la farina setacciata insieme al lievito e alla vanillina. Mettere al centro le uova, il burro, la buccia grattugiata del limone, il pizzico di sale, lo zucchero e la grappa. Lavorare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto sodo ma abbastanza morbido. Fare riposare l’impasto avvolto nella pellicola in un luogo fresco ( non in frigo ) per circa un’ora. Riprendere l’impasto, dividerlo in sei pezzi e stendere ogni pezzo singolarmente con il rullo della macchina per la pasta, impostato sullo spessore più largo. Ripiegare e ripetere più volte l’operazione. Impostare il rullo su uno spessore minore e stendere nuovamente, impostarlo  sul penultimo numero e stendere per l’ultima volta.

Jpeg
Le ricette di Arcangela

Con una rotella dentellata per pasta, ricavare delle strisce. Praticare uno o due tagli paralleli all’interno delle strisce, facendo attenzione a non tagliare le estremità.

Jpeg
Le ricette di Arcangela

Friggere le chiacchiere in abbondante olio caldo. Appena saranno colorite e croccanti, scolarle sopra un foglio di carta assorbente. Disporle nel piatto di portata e quando saranno fredde, cospargerle con abbondante zucchero a velo. Si possono conservare per qualche giorno chiuse in un contenitore per alimenti.