Crea sito

Chiacchiere croccanti al pistacchio

Le chiacchiere croccanti al pistacchio sono molto golose e facili da preparare. Una deliziosa alternativa alle classiche chiacchiere, preparate con pasta di pistacchio inserita nell’impasto e ricoperte con una glassa di crema, anche essa al pistacchio. Ideali da sgranocchiare in qualsiasi momento, conquisteranno tutti!

chiacchiere croccanti al pistacchio
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 250 gFarina Manitoba
  • 250 gFarina 00
  • 2Uova intere
  • 1Tuorli
  • 50 gBurro morbido
  • Mezzo bicchiereVino bianco e grappa
  • 50 gPasta di pistacchi (in alternativa 100 g di farina di pistacchi)
  • 1 pizzicoSale
  • 1 bustinaVanillina
  • 100 gZucchero

Per friggere

  • q.b.Olio di semi

Per la glassatura

  • q.b.Crema al pistacchio

Per spolverizzare

  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione

  1. chiacchiere croccanti al pistacchio
  2. Versare le due farine in una ciotola capiente e mescolare con le mani. Formare un buco al centro e unire lo zucchero, la vanillina, il burro morbido a pezzetti, la pasta di pistacchio, un pizzico di sale, il vino bianco e la grappa, per ultimo le uova più il tuorlo leggermente sbattuti. Impastare tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formare un panetto che andrà avvolto nella pellicola e fatto riposare a temperatura ambiente per circa un’ora.

    Per chi volesse impastare con la planetaria, procedere allo stesso modo con l’inserimento degli ingredienti, impastando a velocità bassa con la frusta K.

    Trascorso il tempo del riposo, dividere l’impasto in otto pezzi. Stendere ogni pezzo con la sfogliatrice. Impostare la macchina sullo spessore più largo, ripiegare la pasta e ripetere più volte l’operazione. Impostare su uno spessore minore e stendere nuovamente, quindi impostare sul penultimo numero e stendere per l’ultima volta. Volendo si possono stendere con il matterello in una sfoglia sottile. Con una rotella dentellata, ricavare delle strisce rettangolari. Praticare un taglio all’interno delle strisce, facendo attenzione a non tagliare le estremità.

  3. Friggere le chiacchiere in abbondante olio caldo. Togliere le chiacchiere dal fuoco e farle sgocciolare sulla carta assorbente da cucina.

    Quando sono fredde, disporle su un vassoio e passare alla glassatura. Riscaldare al microonde la crema di pistacchio per pochissimi secondi. Metterla in un cornetto di carta e glassare la superficie delle chiacchiere, con disegni a piacere. Fare asciugare la glassa per due-tre ore, quindi cospargere le chiacchiere croccanti al pistacchio con lo zucchero a velo.

Conservazione

Le chiacchiere croccanti al pistacchio si conservano sotto una campana di vetro.

Consigli

Si può sostituire il vino e la grappa con altri liquori come rum, marsala, brandy, ecc. Si può usare solo vino bianco o solo grappa. Per glassarle, al posto della crema al pistacchio, si può usare il cioccolato fondente fuso.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.