Crea sito

Brioche siciliane con lo zucchero

Le brioche siciliane con lo zucchero sono delle semplici e sofficissime brioche realizzate con lievito madre, ma che si possono preparare anche con il lievito di birra. Sono brioche ricoperte di zucchero semolato, tipiche della tradizione siciliana, infatti ogni mattina i panifici sfornano queste delizie che aspettano soltanto di essere gustate.

brioche siciliane con lo zucchero
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 25-30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 300 g Farina Manitoba
  • 250 g Farina 00
  • 75 g Zucchero
  • 75 g Strutto
  • 150 g Lievito madre
  • 1 cucchiaio Miele
  • 5 g Sale
  • 170 g acqua tiepida
  • 170 g Latte tiepido
  • 1 Uova

Per spennellare

  • q.b. Latte
  • q.b. Acqua

Per decorare

  • q.b. Zucchero semolato

Preparazione

  1. Per la preparazione delle brioche siciliane con lo zucchero bisogna avere il lievito madre abbastanza attivo, quindi necessita di almeno tre rinfreschi ravvicinati prima di procedere con l’impasto.

    Nella ciotola della planetaria mettere il lievito madre a pezzetti, unire l’acqua tiepida ed avviare la macchina a velocità media. Mentre la planetaria è in funzione unire metà delle farine miscelate insieme, il miele e lo zucchero. Continuare ad impastare, quindi aggiungere la restante farina, alternandola al latte tiepido.  Quando l’impasto inizia a prendere consistenza, unire l’uovo leggermente sbattuto.

    Continuare ad impastare e quando il composto si staccherà dalle pareti della ciotola, unire lo strutto, un po’ alla volta. Per ultimo aggiungere il sale e continuare ad impastare fino a quando il composto sarà liscio e ben incordato.

    Trasferire il composto sulla spianatoia leggermente infarinata, dare un giro di pieghe, pirlarlo e metterlo in una ciotola unta. Coprire con la pellicola e lasciare lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio, ci vorranno dalle cinque alle sei ore circa.

    Trascorso il tempo della lievitazione rovesciare l’impasto sulla spianatoia infarinata, allargare con le mani formando un rettangolo e fare una piega a tre. Coprire con un canovaccio e lasciare riposare per mezz’ora.

    Dividere in pezzi di 100 g ciascuno, da ogni pezzo toglierne un pezzettino, sarà il tappo che andrà posizionato sulle brioche. Allargare ogni pezzo con le mani e portare i lembi verso il centro fino a chiudere a pallina ( per la preparazione guardare qui ).

    Posizionare le palline ottenute in uno stampo ricoperto da carta forno, con le dita fare un buco al centro di ogni brioche, posizionare il tappo e coprire con la pellicola. Fare lievitare nuovamente per 60-90 minuti circa.

    Spennellare la superficie delle brioche con il latte, quindi cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 25-30 minuti. Sfornare e fare raffreddare.

    Spennellare la superficie delle brioche con l’acqua e passare nello zucchero semolato.

    Se desiderate potete seguirmi sulla mia pagina Facebook 

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.