Crea sito

UOVA A OCCHIO DI BUE

Ho parlato già delle proprietà e degli effetti benefici delle uova? Si, l’ho fatto. Cliccando QUI potrete dare una ripassatina!

Tra i tanti modi per preparare le uova, una ricetta base è quella delle uova a occhio di bue. Tale preparazione è semplice e veloce e può essere poi personalizzata.

Cinque minuti e le uova ad occhio di bue saranno pronte! Ma se volete realizzarlo alla perfezione basta avere delle piccole accortezze.

La prima riguarda lo strumento che andrete a utilizzare: la padella. è importante che questa sia antiaderente e che non presenti troppi graffi sulla superficie, altrimenti le uova si attaccheranno al fondo. Usando una padella antiaderente, invece, potrete usare pochissimo olio o, addirittura, niente!

Seconda accortezza: rompete il guscio e apritelo con delicatezza, direttamente nella padella, facendo in modo di non rompere il tuorlo. Se vi risulta difficile aprire le uova direttamente in padella, rompetele prima in una ciotola, e poi trasferitele nella padella calda molto delicatamente.

Lasciatele cuocere dai due ai cinque minuti, tutto dipende da quanto morbido vi piaccia il tuorlo. Indicativamente, l’albume deve essere di un bianco brillante, senza presentare la crosticina dorata attorno, mentre il tuorlo dovrà risultare mediamente cremoso. Poi è tutto gusto personale: io, ad esempio, lo preferisco con il tuorlo ben cotto, quindi poco cremoso, ma uno chef mi bacchetterebbe di sicuro!

Ultima chicca: se volete che abbiano una forma perfettamente tonda, posizionate sulla padella un coppapasta e versate l’uovo direttamente al suo interno…Anche l’occhio vuole la sua parte!

Le uova a occhio di bue possono essere rese più sfiziose, con numerose varianti. Eccovi le mie:

UOVA IN PADELLA CON CAPPERI, OLIVE E FORMAGGIO FUSO

UOVA E SPECK FILANTI CON PATATE

Pubblicato da lacucina(im)perfetta

Appassionata di cucina, mi piace la cucina tradizionale, ma anche provare ricette alternative. In questo blog voglio condividere le mie ricette del cuore, quelle familiari, e tante altre idee e curiosità. Voglio accompagnarvi tra i fornelli di casa mia senza essere pretenziosa. Sono una persona semplice e voglio utilizzare una impostazione semplice. E' la mia cucina, la mia cucina imperfetta!

Lascia un commento