Crea sito

LIQUORE AL MANDARINO

Un’idea fresca per il fine pasto, ma anche un ottimo regalino per le feste natalizie. Questo liquore al mandarino sprigiona un profumo inebriante e fresco e sciacqua la bocca da pranzi e cene importanti. Il mio è Bio 100%. I mandarini utilizzati sono dell’albero della zia, e non essendo trattati in alcun modo, presentano una scorza chiara, non di un colore arancione vivo. Di conseguenza, anche il liquore risulta più chiaro. Il consiglio è sempre quello di scegliere prodotti non trattati, poichè la scorza è quella che viene utilizzata e, purtroppo, è quella che maggiormente assorbe i prodotti chimici.

Se volete maggiori informazioni sui mandarini e le loro proprietà, leggete pure QUA. Altrimenti, procedete con la ricetta!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo16 Giorni
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioniper circa 1 lt di liquore
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 10Mandarini (solo la scorza)
  • 500 mlAlcol puro (90°-95°)
  • 500 mlAcqua
  • 500 gZucchero

Preparazione

  1. In un contenitore di vetro con chiusura ermetica mettete le bucce dei mandarini e l’alcool. Chiudete, conservatelo lontano da fonti di luce e di calore (io lo tengo in un armadietto nel ripostiglio). Dovrà riposare per due settimane. Agitate, però, il contenitore una volta al giorno.

  2. Dopo due settimane, sciogliete, in un pentolino sul fuoco, lo zucchero e l’acqua, ottenendo uno sciroppo. Fatelo raffreddare molto bene.

  3. Filtrate l’alcol, in modo da togliere le bucce di mandarino, e unitelo allo sciroppo. Mescolate per bene e imbottigliatelo. Fatelo riposare due giorni, dopodichè trasferitelo in freezer. Lì si manterrà cremoso e lo potrete servire ben freddo.

Note

Io lo conservo in congelatore e lo servo bello freddo, ma se preferite potete tenerlo in frigorifero.

Se volete saperne di più sui mandarini, le loro proprietà ed i loro benefici, leggete il mio articolo MANDARINI: proprietà e benefici

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lacucina(im)perfetta

Appassionata di cucina, mi piace la cucina tradizionale, ma anche provare ricette alternative. In questo blog voglio condividere le mie ricette del cuore, quelle familiari, e tante altre idee e curiosità. Voglio accompagnarvi tra i fornelli di casa mia senza essere pretenziosa. Sono una persona semplice e voglio utilizzare una impostazione semplice. E' la mia cucina, la mia cucina imperfetta!

Lascia un commento