Crea sito

BRIOCHE ALLA CREMA

Oggi vorrei proporvi delle brioche alla crema molto semplici da realizzare, che lieviteranno in sole due ore. Un impasto light senza burro e senza uova , ma ugualmente soffice e goloso. Potete realizzarle con la forma e con il ripieno che preferite, io con questa ricetta vi mostrerò come ho creato le mie brioche all’occhio di bue.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni10 brioche
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PER CIRCA 10 BRIOCHE

BRIOCHE

  • 460 gFarina 0
  • 1 bustinaLievito di birra secco
  • 120 gZucchero
  • 80 gOlio di oliva
  • 250 gYogurt alla vaniglia (o bianco)
  • 30 gLatte
  • 1 bustinaVanillina

CREMA PASTICCERA

  • 2Uova
  • 250 gLatte
  • 50 gZucchero
  • 25 gFarina 00
  • 1 bustinaVanillina (o scorza di limone)

PER SPENNELLARE

  • 1Tuorlo
  • 3 gocceAceto di mele

PREPARAZIONE

  1. Per prima cosa facciamo intiepidire il latte in un pentolino, quindi mettiamolo in una ciotola e aggiungiamoci il lievito e lo zucchero. Mescoliamo con una spatola.

  2. Successivamente vi aggiungiamo lo yogurt e l’olio. Mescoliamo sempre finché tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati tra di loro.

  3. Poi vi aggiungiamo la farina e la vanillina, e impastiamo il tutto con le mani.

  4. Continuiamo ad impastare finché non creiamo un panetto compatto e non più appiccicoso. Lasciamo riposare per almeno 2h, coperto da un panno scuro, finché non raddoppia di volume.

  5. Intanto prepariamo la crema pasticcera : uniamo le due uova intere con lo zucchero, e amalgamiamo il tutto con le fruste.

  6. Successivamente, ancora lontano dal fuoco, vi aggiungiamo la farina e la vanillina, e sempre con le fruste mescoliamo per evitare grumi.

  7. Versiamo il latte, mettiamo il pentolino sul fornello a fiamma media, e continuiamo a mescolare con le fruste finché non creiamo una crema densa.

  8. Una volta ottenuta la nostra crema pasticcera, la spostiamo in una bacinella, la rivestiamo a filo con della pellicola trasparente e facciamo riposare finché non raffredda.

  9. Quando l’impasto raddoppia di volume, toglietelo delicatamente dalla ciotola. Spolverate un piano con della farina e poniamoci sopra il panetto. Arrotoliamo l’impasto su sé stesso creando un salsicciotto allungato, per poi spianarlo un poco con i polpastrelli.

  10. Aiutandoci con un mattarello, spianiamo l’impasto lasciandolo spesso circa 1/1,5 cm.

  11. Con un bicchiere o un coppa pasta realizziamo la base delle nostre brioche, mentre con un bicchierino schiacciamo il centro, creando un piccolo cerchio riabbassato.

  12. A parte, con una forchetta, uniamo il tuorlo all’aceto, per poi usarlo per spennellare la base delle brioche. Con un cucchiaino invece mettiamo la crema al centro. Lasciamo riposare per 30 minuti.

  13. Cuocete a 180° per 20/25 minuti e servite con una spolverata di zucchero a velo.

CONSERVAZIONE

Queste brioche devono essere consumate in giornata, restano molto soffici solo il primo giorno. Se dovessero avanzarvi non buttatele! La mattina dopo potete sempre inzupparle nel latte!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!