Crea sito

Zucchine e patate gratinate nella vulcanica magic cooker

Zucchine e patate gratinate nella vulcanica magic cooker, croccanti e molto saporite preparate in pochissimo tempo nella pentola vulcanica o nella pentola diamond entrambe di Magic Cooker, sul fornello della cucina senza dover accendere il forno.

Zucchine e patate gratinate nella vulcanica magic cooker
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2zucchine
  • 3patate
  • 4 cucchiaipane grattugiato
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.menta

Preparazione

  1. Lavare le zucchine, spuntarle e affettarle molto finemente con la mandolina poi metterle in una ciotola.

    Lavare e pelare le patate, affettare anch’esse e metterle nella stessa ciotola con la zucchina

  2. Aggiungere le foglie di menta fresca spezzettate, il pane grattugiato, un po’ di sale e mescolare il tutto.

    al posto della menta potete mettere il prezzemolo tritato, o il rosmarino, quello che preferite, anche un mix di erbette.

  3. Mettere nella pentola vulcanica o nella diamond un filo di olio, aggiungere le fette di zucchine e di patate senza sovrapporle e aggiungere sopra ancora un filo di olio.

  4. Mettere la pentola sul fornello con la fiamma bassa e cuocere le zucchine e le patate fino a che saranno dorate e croccanti girandole di tanto in tanto.

  5. Pentole vulcaniche Magic Cooker

    Pentola vulcanica Magic cooker

  6. Pentola Black Diamond Magic cooker

  7. Per qualsiasi domanda sul coperchio Magic Cooker e sugli altri prodotti Magic Cooker contattatemi pure.

    Per vedere altre ricette con Magic Cooker clicca qui

    Puoi trovarmi su facebook alla pagina Magic Cooker Le ricette di MAM

    Iscriviti nel gruppo facebook Magic Cooke le ricette di MAM  

    Iscriviti al mio canale telegram Magic Cooker

Seguitemi su Facebook, sulle pagine Le passioni di MAM

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.