Crea sito

Torta di riso con spinaci e speck

La torta di riso con spinaci e speck può essere servita come primo piatto ma anche come antipasto o aperitivo, io l’ho preparata nello stampo da plumcake ma si può fare in una tortiera rotonda o anche nei pirottini monoporzione.

Torta di riso con spinaci e speck
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Riso 150 g
  • Spinaci (surgelato) 150 g
  • Speck 50 g
  • uovo 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Pane grattugiato q.b.

Preparazione

  1. In una padella far scaldare un po’ di olio con lo spicchio di aglio, aggiungere gli spinaci ancora surgelati, un goccio di acqua e farli cuocere per qualche minuto fino a che saranno scongelati e insaporito, poi salarli leggermente.

  2. Cuocere il riso in abbondante acqua salata e scolarlo un po’ al dente e versarlo nella padella con gli spinaci, aggiungere anche lo speck tagliato a dadini, mescolare e lasciare intiepidire leggermente.

  3. Aggiungere anche l’uovo e amalgamare il tutto.

  4. Oliare la tortiera e cospargerla di pane grattugiato, versare all’interno il riso e compattare con l’aiuto di un cucchiaio e cospargere la superficie ancora con un poco di pane grattugiato e un filo di olio.

  5. Infornare in forno preriscaldato a 200° per circa 10 minuti, giusto il tempo che si crei una crosticina croccante.

  6. Per vedere altre ricette con il riso clicca qui 

    Per vedere altre ricette con gli spinaci clicca qui 

    Per vedere altre ricette con lo speck clicca qui 

     

Note

Seguimi su Facebook, sulle pagine Le passioni di MAM Le pappe di MAM

Cerca Le passioni di MAM anche su twitter, G+pinterest e Instagram, mi trovi anche li.

Iscriviti nel mio canale You Tube per vedere le mie video ricette.

Ho anche un canale su Telegram, iscriviti e riceverai ogni giorno le mie ricette

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.