Crea sito

Porceddhuzzi

Porceddhuzzi sono degli antichi dolci del Natale salentino, non mancano mai sulle nostre tavole delle feste, ed è anche una bella idea come regalo commestibile. Sono dei dolci fritti, poi caramellati e decorati.

Porceddhuzzi

porceddhuzzi

Ingredienti:

  • 500 g di farina 00
  • 1 uovo
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di olio di semi di girasole
  • 100 g di vino bianco
  • 100 g di acqua
  • 1 pizzico di sale

Per friggere:

  • olio di semi di girasole

Per caramellare:

  • 250 g di miele
  • 125 g di zucchero

Per decorare:

  • codette colorate o zuccherini

Impastare molto bene gli ingredienti fino ad avere un bell’impasto omogeneo.

Coprire con la pellicola e far riposare in frigo per alcune ore, io l’ho lasciato riposare tutta la notte.

Formare con dei pezzi di impasto dei salsicciotti lunghi e sottili e tagliare dei tocchetti tipo gnocchetti che potete lasciare così come sono oppure passarli sul riga gnocchi o su di una forchetta, io preferisco lasciarli semplici.

Friggere i porceddhuzzi in abbondante olio di semi e quando sono dorati scolarli sulla carta assorbente.

In una padella mettere il miele e lo zucchero e quando saranno sciolti e di un bel colore dorato, versarci dentro i porceddhuzzi e mescolarli per bene.

Prelevare con un mestolo forato i porceddhuzzi cercando di scolarli dal miele in eccesso e metterli sul piatto in cui dovete servirli o regalarli.

Decorarli con le codette colorate o gli zuccherini o anche con i pinoli.

Con lo stesso impasto si possono anche fare le cartellate

 

 

4 Risposte a “Porceddhuzzi”

I commenti sono chiusi.