Crea sito

Pizzi leccesi

Pizzi leccesi o pizziconguli o scèblasti che in griko vuol dire senza forma perchè questi panini conditi non hanno appunto una forma ben definita perchè l’impasto è molto morbido soprattutto dopo che si aggiunge il condimento che io ho preparato con la polpa di pomodori, le cipolle, le olive e i capperi, ma si possono aggiungere anche le  zucchine, i pomodorini, farli più bianchi, insomma in tanti modo.

Pizzi leccesi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gFarina 0
  • 2 gLievito di birra secco
  • 350 gAcqua
  • 1 cucchiainoZucchero
  • 2 cucchiainiSale
  • q.b.Farina per infarinare

Per il condimento

  • 2Cipolle
  • 250 gPolpa di pomodoro
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaioCapperi
  • 10Olive
  • q.b.Sale
  • q.b.Origano

Preparazione

  1. In una ciotola capiente mettere la farina, il lievito di birra secco e lo zucchero, mescolare aggiungendo pian piano l’acqua, mettere poi anche il sale e continuare a mescolare terminando tutta l’acqua. Coprire la ciotola con la pellicola trasparente e lasciare lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio di volume dell’impasto, ci potrebbero volere anche molte molte ore, dipende sempre dalla temperatura che avete in casa, io ho impastato la sera e ho lasciato lievitare tutta la notte.

    Se volete accorciare i tempi di lievitazione basta aumentare la quantità di lievito.

  2. Preparare il condimento, affettare le cipolle sottili e poi tagliarle a pezzi, metterle in una padella con l’olio e farle cuocere aggiungendo un poco di acqua, aggiungere poi anche la polpa di pomodoro, i capperi, le olive, l’origano e il sale (peperoncino a piacere),  cuocere per circa 15 minuti  mescolando spesso, spegnere e far raffreddare molto bene.

  3. Prendere la ciotola con l’impasto e aprirlo al centro e metterci dentro metà del condimento, chiudere l’impasto su se stesso e cominciare ad impastare mettere il restante condimento e impastare  facendo attenzione che si mischino bene, non deve rimanere impasto bianco ( verrà un impasto molto morbido è scivoloso)

  4. Formare dei mucchietti di impasto, passarli nella farina e metterli su una teglia infarinata (serviranno 2 teglie), coprire con la pellicola o con il canovaccio e far lievitare per un’ora.

  5. Infornare in forno già caldo a 220° per circa 15 minuti.

  6. Per vedere altre ricette di pizzi leccesi clicca qui

Seguimi su Facebook, sulla pagina Le passioni di MAM 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

9 Risposte a “Pizzi leccesi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.