Pizza in padella scamorza e speck

La pizza in padella la preparo quando non mi va di accendere il forno magari d’estate che è troppo caldo oppure quando ho altri elettrodomestici accesi e mi salterebbe il contatore, questa l’ho condita con scamorza affumicata e speck. Con queste dosi sono uscite due pizze. Io ho utilizzato il lievito madre ma vi dirò come farla anche con il lievito di birra.

pizza in padella scamorza e speck
  • Difficoltà:
    Media
  • Porzioni:
    2 pizze
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Polpa di pomodoro 4 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Scamorza affumicata q.b.
  • Speck q.b.
  • Origano q.b.

Per l’impasto

  • Farina 1 300 g
  • Acqua 180 g
  • Lievito madre 100 g
  • Sale 6 g

Preparazione

  1. In una ciotola o in quella della planetaria, mettere la farina e il lievito madre, iniziare a mescolare a bassa velocità aggiungendo l’acqua poca per volta, mettere anche il sale e impastare terminando tutta l’acqua sempre aggiungendola poca alla volta. Aumentare la velocità e impastare per circa 10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.

    Trasferirlo su una spianatoia infarinata e lavorarlo un po’ con le mani.

    Fare qualche giro di pieghe di rinforzo, vi metto anche il video su come si fanno.

  2. Mettere l’impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con la pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio di volume dell’impasto.  I tempi di lievitazione variano in base alla temperatura dell’ambiente.

  3. Quando l’impasto sarà lievitato, dividerlo in due parti, fare ancora qualche giro di pieghe di rinforzo, formare due palline e lasciarle riposare per almeno mezz’ora.

    Stendere le pizze a mano o con il mattarello.

  4. Far scaldare molto bene una padella antiaderente, ungerla leggermente di olio e metterci dentro la pizza, far colorire leggermente e poi capovolgerla. a questo punto condire la pizza con la polpa di pomodoro già salata, la scamorza a fette o a pezzi, l’origano e il sale.

    Coprire con un coperchio e cuocere a fiamma bassa fino a che gli ingredienti non saranno cotti, a questo punto aggiungere anche lo speck e spegnere il fuoco.

Note

Per chi volesse preparare l’impasto con il lievito di birra, basterà usarne pochi grammi anche solo 2 o 3 basteranno e lasciare lievitare fino al raddoppio di volume, ci vorrà più tempo per la lievitazione ma l’impasto risulterà molto più digeribile. Il procedimento è lo stesso solo che il lievito di birra andrà sciolto nell’acqua.

Seguitemi su Facebook, sulla pagina Le passioni di MAM

Cercate Le passioni di MAM anche su twitter, G+, pinterest e Instagram, mi troverete anche li.

Iscrivetevi nel mio canale You Tube per vedere le mie video ricette.

Precedente Torta fredda al doppio cioccolato Successivo Cozze con pomodoro e rucola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.