Crea sito

Panettone alla nocciola

Panettone alla nocciola fatto in casa con pasta alla nocciola e nocciole tritate, è una bontà pazzesca.

Panettone alla nocciola
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Porzioni1 panettone da 1 kg
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gfarina Manitoba
  • 200 gfarina 0
  • 210 mlacqua
  • 13 glievito di birra fresco
  • 120 gburro
  • 90 gzucchero
  • 4tuorli
  • 10 gmiele
  • 3 gsale
  • 200 gpasta di nocciole
  • 50 ggranella di nocciole
  • q.b.farina (per la spianatoia)

Strumenti

  • Stampo da 1 kg per panettone
  • 2 Ferri da calza

Preparazione

  1. Inizio ore 16 preparare la biga:

    Sciogliere in una ciotolina 10 g di lievito di birra in 40 ml di acqua tiepida, aggiungere 80 g di farina 0, impastare fino a formare una pallina liscia, coprire con la pellicola e mettere a lievitare per 4/6 ore.

  2. Ore 21 primo impasto:

    Nella ciotola dell’impastatrice mettere 90 g dell’impasto della biga e 170 ml di acqua tiepida e sciogliere bene, poi aggiungere poco per volta 160 g di farina manitoba setacciata insieme a 100 g di farina 0, quando sarà terminata la farina aggiungiamo 2 tuorli d’uovo uno per volta, poi 70 g di zucchero, poi 70 g di burro a temperatura ambiente e a piccoli pezzi un po’ per volta e lavorare per 20 minuti.

  3. E’ un impasto molto molle ma non aggiungere altra farina.

    Versare in una ciotola, coprire con la pellicola e lasciare lievitare per tutta la notte.

  4. Ore 9 del mattino secondo impasto:

    Versare il primo impasto nella ciotola dell’impastatrice e cominciare ad impastare con 10 g di miele, poi aggiungere molto lentamente 160 g di farina manitoba setacciata insieme a 20 g di farina 0, aggiungere 3 g di sale e 20 g di zucchero, poi 2 tuorli uno per volta, poi 20 g di burro fuso e raffreddato e lavorare per 15 minuti. Aggiungere la pasta di nocciole e le nocciole tritate e lavorare qualche minuto.

  5. Mettere l’impasto sulla spianatoia poco infarinata e fare le pieghe per 3 o 4 volte come in questo video anche se l’impasto del panettone è più morbido 

    Formare poi una palla e farla riposare coperta per 1 ora, poi fare altre 4 o 5 pieghe.

  6. Formare una palla e metterla nello stampo deve essere 1/3 dell’altezza dello stampo, coprire con la pellicola.

    Mettere a lievitare, l’impasto deve arrivare quasi al bordo dello stampo, ci vorranno almeno 6 ore ma i tempi variano in base alla temperatura ambientale.

  7. Quando il panettone sarà lievitato, scoprirlo e lasciarlo così per circa 30 minuti fino a che si sarà formata una pellicola sulla superficie, nel frattempo riscaldare il forno a 190° .

    Incidere una croce con un coltello ben affilato sulla cupola del panettone e mettere nell’incisione e un po’ su tutta la superficie circa 30 g di burro a pezzettini.

  8. Infornare in forno già caldo a 190° per 7 minuti, poi aprire il forno per far uscire il vapore, abbassare a 180° e cuocere per 40 minuti, a metà cottura coprire i panettoni con carta stagnola e mettere sul fondo del forno una teglia per non far bruciare il panettone.

  9. Quando è cotto, togliere dal forno e infilzare il fondo del panettone con 2 ferri da maglia, capovolgerlo e lasciare raffreddare fino al giorno dopo. Conservarlo poi in una busta per alimenti.

  10. Per vedere altre ricette di panettoni clicca qui

Puoi seguirmi su Facebook alla pagina Le passioni di MAM

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.