Fornetto Versilia

Fornetto Versilia è una pentola di alluminio, bucata in mezzo e con coperchio, manici e spargifiamma.

Usando il fornetto Versilia si risparmia notevolmente energia elettrica perché non bisogna accendere il forno e quindi anche d’estate con il caldo è una mano santa.

Ho parlato di ciambelle perché è la preparazione più diffusa, parliamo di ciambelle dolci ma anche salate, ma nel fornetto Versilia si puù cuocere di tutto, il pane, la carne, la verdura.

Qui nel mio blog potete trovarne tantissime.

Fornetto Versilia

fornetto versilia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come usarla:

Lavare per bene il fornetto con acqua e un pochino di detersivo per i piatto, non mettere assolutamente in lavastoviglie.

Imburrare o oliare. bene l’interno del fornetto, quindi cospargerlo con farina o pangrattato, oppure si può usare la carta forno.

Versare l’impasto nel fornetto

Chiudere con il coperchio

Posizionare sul fornello lo spargifiamma, questo passaggio è importantissimo per assicurare la corretta distribuzione del calore, se non avete quello in dotazione con il fornetto Versilia potete usare uno qualsiasi, va bene lo stesso.

Posizionare il fornetto sullo spargiframma

Accendere il fuoco a fiamma medio/alta per i primi 5 minuti, quindi abbassare la fiamma al minimo e continuare la cottura per il tempo richiesto dalla ricetta, questo è quello che dicono tutti i manuali ma io metto direttamente a fiamma bassa e cuoco così per tutto il tempo, le uniche volte che ho messo i primi 5 minuti a fiamma alta mi si è bruciata la ciambella, dipenderà sicuramente dal tipo di fornello, ognuno secondo me deve trovare la soluzione adatta a se.

I manuali dicono anche di non aprire mai il coperchio ma di controllare la cottura tramite i fori che sono sopra con uno stecchino da spiedino, ecco io invece dopo i 40 minuti di cottura apro e controllo, facendo anche la prova stecchino a coperchio aperto e non è mai successo nulla di grave.

Gli ultimi 5 o 10 minuti, se si vuole far colorire un po’ di più la ciambella sulla parte superiore, io infilo nei fori del coperchio dei pezzi di carta stagnola.

versiliaforichiusi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una volta pronta la ciambella, lasciarla raffreddare nel fornetto e poi rovesciarla su di un piatto o vassoio una volta fredda.

 

Spero che questo articolo vi sia stato utile.

Ricette con il Fornetto Versilia

 
Precedente Cotolette alla marescialla Successivo La prima pappa