Crea sito

Filetti di merluzzo con panatura di taralli

I filetti di merluzzo con panatura di taralli cotti al forno nel cartoccio sono facilissimi da preparare e molto saporiti perché oltre ai taralli nella panatura ci sono olive e capperi. Potete utilizzare i taralli che più vi piacciono, quelli classici o alla pizzaiola oppure quelli integrali.

filetti di merluzzo con panatura di taralli
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone

Ingredienti

  • filetti di merluzzo 2
  • Tarallini 80 g
  • Capperi 1 cucchiaio
  • Olive verdi 8
  • Origano q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. Mettere nel mixer o nel frullatore, i tarallini, le olive, i capperi e il prezzemolo e tritare finemente, mettere la panatura in un piatto e aggiungere l’origano.

  2. Oliare leggermente i filetti di merluzzo da entrambi i lati e passarle nella panatura, schiacciare bene per farla aderire al pesce.

  3. Mettere su una teglia un foglio di carta forno, oliarlo leggermente e metterci sopra i filetti di merluzzo panati, aggiungere un filo di olio e se è avanzata della panatura.

  4. Chiudere il cartoccio di carta forno e infornare in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 15 minuti dipende dal vostro forno. Gli ultimi cinque minuti aprire il cartoccio per far gratinare le patate.

    Puoi servirli direttamente nel cartoccio cuocendoli singolarmente uno per ogni cartoccio oppure servirli nel piatto.

  5. filetti di merluzzo con panatura di taralli

    Io ho utilizzato il tarallo bio all’olio di oliva di Puglia Sapori, dalla Degustabox di Novembre

Note

Seguitemi su Facebook, sulla pagina Le passioni di MAM

Cercate Le passioni di MAM anche su twitter, G+, pinterest e Instagram, mi troverete anche li.

Iscrivetevi nel mio canale You Tube per vedere le mie video ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.