Crostoni di polenta con funghi speck e tartufo bianco

Crostoni di polenta fritti con funghi, speck e con l’aggiunta di qualche goccia di condimento aromatizzato al tartufo bianco di Urbani Tartufi, questa è una ricetta per un’elegante antipasto che vi farà fare un gran figurone. I crostoni di polenta volendo si possono anche cuocere in forno ventilato a 200° fino a che saranno dorati e croccanti.

crostoni di polenta con funghi e speck

Crostoni di polenta con funghi speck e tartufo bianco

Ingredienti per circa 10 crostoni:

  • 250 g di funghi champignon
  • olio extravergine di oliva q b
  • 1 spicchio di aglio
  • sale  q b
  • prezzemolo tritato q b
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 50 g di speck a fette

Per i crostini:

  • 1 bicchiere di farina farina di mais precotta ( circa 200 g )
  • 3 bicchieri di acqua
  • 1 cucchiaio di sale

Salare e portare ad ebollizione l’acqua, toglierla dal fuoco e versare lentamente la farina di mais mescolando accuratamente eliminando eventuali grumi. Rimettere sul fuoco e riportare ad ebollizione per qualche minuto mescolando sempre.

Versare la polenta su di un tagliere spalmarla  e appiattirla fino a fare uno spessore di almeno 1 centimetro e lasciarla raffreddare bene. Una volta raffreddata tagliarla in pezzi tondi con una tazza o un coppapasta o anche in quadrati o rettangoli.

Friggere i crostoni di polenta in olio ben caldo fino a che saranno dorati e croccanti e scolarli su di un foglio di carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.

Pulire i funghi e tagliarli a pezzi.

Far scaldare una padella con l’olio e lo spicchio di aglio, aggiungere i funghi e farli rosolare un pochino.

Versare il vino bianco e lasciarlo evaporare.

Aggiungere il sale e il prezzemolo tritato e terminare la cottura, ci vorranno pochissimi minuti.

Tagliare lo speck a listarelle e aggiungerlo ai funghi mescolando molto velocemente, poi spegnere il fuoco.

Mettere su ogni crostone un po’ di funghi e speck e aggiungere qualche goccia di olio aromatizzato al tartufo bianco se vi piace altrimenti anche un altro olio aromatizzato oppure niente che sono già buoni con i funghi e lo speck.

Seguitemi su Facebook, sulle pagine Le passioni di MAM e Le pappe di MAM con tante simpatiche ricette per i vostri bambini.

Cercate Le passioni di MAM anche su twitter, G+, pinterest e Instagram, mi troverete anche li.

Iscrivetevi nel mio canale You Tube per vedere le mie video ricette.

 

Precedente Polpette di riso e spinaci Successivo Crostini di polenta alla paprica