Crea sito

Ciceri e tria o massa e ceci

Ciceri e tria o massa e ceci è una ricetta contadina della tradizione salentina che si preparava il 19 marzo ed era il piatto principale delle tavole di San Giuseppe allestite con i prodotti della terra da offrire ai poveri, ancora oggi in alcuni paesi dove si festeggia San Giuseppe si imbandiscono le tavole e si offrono questi prodotti ma ormai questa ricetta si prepara nelle nostre case tutto l’anno e la sua particolarità è la pasta fresca appunto la massa o tria che si cucina anche fritta, “li frizzuli”.

ciceri e tria
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone

Ingredienti

Per i ceci

  • Ceci secchi 300 g
  • Sale grosso 1 cucchiaio
  • Cipolla mezza
  • Pomodorini 2
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Rosmarino q.b.

Per la tria

  • Farina di grano duro 400 g
  • Acqua 250 g
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

  1. La sera precedente, mettere i ceci a bagno con il sale grosso, strofinarli tra le mani per un po’ di volte e lasciarli in ammollo per tutta la notte.

  2. La mattina seguente, scolare i ceci e metterli un una pentola coperti con dell’altra acqua e iniziare la cottura.

    In un altro pentolino mettere a scaldare dell’acqua.

    Quando i ceci inizieranno a bollire e si sarà formata una schiumetta, scolarli e ricoprirli con l’acqua calda, aggiungere la cipolla, i pomodorini e il sale e continuare a cuocere per circa 2 ore facendo attenzione che i ceci siano sempre coperti di acqua quindi aggiungerne dell’altra sempre calda ogni volta che è necessario.

  3. Preparare la pasta, mettere la farina in una ciotola, aggiungere una manciatina di sale e l’acqua poco alla volta e impastare,trasferire l’impasto sulla spianatoia infarinata fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico, coprire e far riposare almeno 30 minuti.

    Attenzione che l’acqua potrebbe essere troppa o anche poca dipende dal tipo di farina quindi aggiungetela mamo a mano che impastate.

  4. Dopo aver fatto riposare la pasta, stenderla con il mattarello in una sfoglia sottile (va bene anche con la macchinetta per la pasta) e tagliare delle strisce e allargarle per bene sulla spianatoia, infarinarle e lasciarle riposare per almeno un’ora.

  5. Tagliare qualche striscia di pasta in piccoli pezzi e friggerli nell’olio caldo, scolarli e tenerli da parte, questi sono i frizzuli.

  6. Frullare con il mixer metà dei ceci.

    In una padella scaldare l’olio, aggiungere l’aglio e il peperoncino, unire i ceci (sia quelli frullati che quelli interi), un po’ di rosmarino tritato.

  7. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, ci vorranno pochissimi minuti, scolarla e versarla nella padella con i ceci, aggiungere un mestolo di acqua di cottura della pasta, mescolare per far amalgamare bene il tutto, aggiungere anche un filo di olio e servire.

    Aggiungere su ogni piatto anche i frizzuli (la pasta fritta),

  8. Si possono diminuire notevolmente i tempi della preparazione di  questo piatto, utilizzando i ceci precotti e come pasta le pappardelle o tagliatelle già pronte fresche o secche.

Note

Seguitemi su Facebook, sulle pagine Le passioni di MAM e Le pappe di MAM

Cercate Le passioni di MAM anche su twitter, G+, pinterest e Instagram, mi troverete anche li.

Iscrivetevi nel mio canale You Tube per vedere le mie video ricette

2 Risposte a “Ciceri e tria o massa e ceci”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.