Chiffon cake nel Versilia

Chiffon cake nel fornetto Versilia. Ho sempre voluto preparare la chiffon cake ma non avevo la tortiera adatta ma ora con il fornetto Versilia il problema è risolto e poi non bisogna neanche accendere il forno il che a me piace un sacco. La chiffon cake è una torta altissima e morbidissima, soffice come una nuvola e molto molto buona. Per chi volesse cuocerla in forno dovrebbe avere lo stampo adatto, fatto apposta per la chiffon cake e può cuocerla a 160° per 50 minuti.
La ricetta della Chiffon cake è presa dal sito Giallo Zafferano

Chiffon cake nel Versilia

chiffon cake nel versilia

Ingredienti:

  • 6 uova grandi (circa 400 g)
  • 200 ml di acqua
  • 120 ml di olio di semi di girasole
  • 290 g di farina 00
  • 300 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 8 g di cremor tartaro
  • zucchero a velo qb per guarnire

Dividere gli albumi dai tuorli delle uova.

Montare gli albumi nella planetaria o con lo sbattitore elettrico, quando sono bianchi e spumosi aggiungere il cremor tartaro e continuare a montare fino ad avere un composto sodo.

In una ciotola mettere i tuorli con l’acqua e l’olio e mescolare, aggiungere la farina setacciata, lo zucchero, il lievito e la vanillina, mescolare fino ad avere un composto liscio e senza grumi, io ho usato il frullatore a immersione.

Unire i due composti e mescolare dal basso verso l’alto per non far smontare gli albumi.

Oliare e infarinare il fornetto Versilia, versarci dentro il composto, coprire e cuocere con lo spargi fiamme a fiamma bassa per almeno 60 minuti, ma regolatevi sempre con i vostri fuochi, verso i 50/55 minuti aprire il coperchio e fare la prova stecchino per vedere se è cotta.

Quando è cotta, spegnere il fuoco, agitare un pochino il fornetto in modo che la ciambella si stacchi dai bordi e lasciarla raffreddare.

Poi cospargerla con lo zucchero a velo.

chiffonversilia

 

 

 

 

 

 

 

 

Negli ultimi 5 minuti di cottura ho chiuso i fori del coperchio con la carta stagnola per far dorare la superficie altrimenti rimane un pochino chiara, avrei potuto farlo anche per 10 minuti ma era la prima volta che lo facevo e non volevo rischiare.

versiliaforichiusi

chiffonintera

chiffonfettavert

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Precedente Carpaccio di manzo all'olio caldo Successivo Cotolette di lonza al forno