Bruschette ai funghi

Bruschette ai funghi delle semplici bruschette di pane pugliese o                                              pane pugliese con lievito madre condite con dei funghi champignon trifolati e tritati. Può essere uno sfizioso antipasto o se tagliate in piccoli pezzi anche un aperitivo ma ieri sera sono state la nostra cena. Si possono utilizzare anche altri tipi di funghi, anche misti.

Bruschette ai funghi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6 fettepane casereccio
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioaglio
  • 250 gfunghi
  • Mezzo bicchierevino bianco
  • q.b.sale
  • q.b.prezzemolo

Preparazione

  1. Abbrustolire le fette di pane sulla piastra o in una padella antiaderente.

  2. Tritare i funghi con il coltello, potete tritarli anche con il mixer per fare una sorta di patè

    In una padella far scaldare un un pochino di olio con l’aglio intero, aggiungere i funghi tritati e farli rosolare un pochino, poi sfumare con il vino bianco, aggiungere il sale e il prezzemolo tritato e cuocere per qualche minuto.

  3. Mettere sulle fette di pane un filo d’olio, metterci sopra i funghi e buon appetito.

  4. Io arrostisco le fette di pane sulla Bistecchiera Magic Cooker o comunque in un qualsiasi tegame Magic Cooker si ha un pane tostato in pochissimo tempo.

  5. Funghi trifolati con magic cooker

    Per vedere come cuocio i funghi con Magic Cooker clicca qui

  6. Per qualsiasi domanda sul coperchio Magic Cooker e sugli altri prodotti Magic Cooker contattatemi pure.

    Per vedere altre ricette con Magic Cooker clicca qui

    Puoi trovarmi su facebook alla pagina Magic Cooker Le ricette di MAM

    Iscriviti nel gruppo facebook Magic Cooke le ricette di MAM  

    Iscriviti al mio canale telegram Magic Cooker

Seguitemi su Facebook, sulla pagina Le passioni di MAM

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Bruschette ai funghi”

  1. Molto gustose queste bruschette, facili anche da preparare, non mancherà l’occasione per provarle, ti ringrazio, un caro saluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.